Austria: valli e stazioni termali da non perdere

Il paesaggio dell'Austria si compone di  stazioni termali, laghi, montagna e valli. Alcune di queste sono molto note e rappresentano l'eccellenza turistica austriaca. Ecco le più importanti.

Paesaggio austriacoPaesaggio austriaco

Valle dell’Inn

A rendere interessante la valle tirolese che ospita il corso del fiume Inn sono borghi e cittadine densi di atmosfera e curiosità, a cominciare da Landeck, la più occidentale, che domina la valle col suo castello medioevale. Imst è famosa per le maschere di Carnevale, mentre la vicina Abbazia cistercense di Stams sfoggia un’imponente chiesa barocca. Subito dopo Innsbruck, spunta Hall, borgo di carattere che per secoli ha prosperato grazie al commercio del sale e alla Zecca che coniava monete per tutta l’Europa.

La vicina Wattens ospita lo sfolgorante quartier generale di Swarovski e le belle case di Schwarzsono testimoni della passata ricchezza dovuta alle miniere d’argento. Schloss Tratzberg è il suggestivo castello tardogotico da cui l’imperatore Massimiliano partiva per le battute di caccia e Kufstein, antico baluardo ai confini con la Germania, vanta un accogliente centro storico e una fortezza che custodisce un famoso organo a 4.307 canne.

Schloss Tratzberg, Austria - Foto Imo Deen
Schloss Tratzberg, Austria – Foto Imo Deen

Valle dello Stubailtal

Stubailtal  è  una delle prime valli che si incontrano entrando in Austria dal Passo del Brennero ed è dominata dalla spettacolare area sciistica del Ghiacciaio dello Stubai, il comprensorio ghiacciato più esteso di tutta l’Austria, a circa metà strada tra il Brennero e Innsbruck.

Qui, gli appassionati del circo bianco possono iniziare a scaldare i muscoli fin dall’autunno: i 24 moderni impianti di risalita e i 110 km di piste garantiscono emozioni e divertimento per tutto l’anno.

Cinque i paesi che animano il comprensorio turistico: SchonbergMiedersTelfesFulpmes Neustift, riuniti in un unico consorzio al servizio dei visitatori: lo Stubai Tirol.

Stubailtal, Austria
Stubailtal, Austria

Gasteiner Tall

Gasteiner Tall è la lunga valle ai piedi dei Tauri , che regala maestosi panorami montani e un attrezzato comprensorio sciistico, quello di Sportgastein. Perla indiscussa è Bad Gastein, centro termale di tradizione, le cui acque, conosciute fin dal tempo dei romani, sono ottime per la cura di asma e reumatismi. Affascinanti gli alberghi d’inizi ‘900, che raccontano un importante spezzone di storia turistica dei luoghi.

Bad Gastein, Austria - Foto Juliane LutzBad Gastein, Austria - Foto Juliane Lutz

Salzkammergut

Salzkammergut è una pittoresca regione a est di Salisburgo, famosa soprattutto per i numerosi laghi incastonati in un paesaggio prealpino. Tra questi, uno dei più noti è il Wolfgangsee, che ha fatto da scenario alla celebre operetta “Al Cavallino Bianco”: l’albergo omonimo e il santuario sono le principali attrazioni. Gli ambienti del grande Attersee furono molto amati da Klimt e da Mahler, che qui compose alcune opere, mentre il Mondsee (il lago della luna) fa sfoggio della caratteristica forma a spicchio e vanta insediamenti di origine antichissima. Deliziosi sono anche il piccolo Fuschlsee e il Traunsee con la cittadina di Gmunden, famosa per le ceramiche.

Mondsee, Austria
Mondsee, Austria

Bad Ischl

Bad Ischl è la stazione termale dove la giovane Sissi conobbe il futuro marito Francesco Giuseppe. Un’allure di eleganza e mondanità avvolge ancora oggi la Kaiservilla, rifugio della coppia imperiale, le palazzine (tra cui anche quella del compositore Franz Lehar) e i caffè di questa località incorniciata da suggestive cime boscose. Bad Ischl è anche una comoda base per escursioni ai laghi di Bad Aussee, come il fiabesco Toplitzsee, o all’affascinante Abbazia di Admont, che vanta una grandiosa biblioteca barocca.

Villa Imperiale di Bad Ischl - Foto Gerhard Bögner
Villa Imperiale di Bad Ischl – Foto Gerhard Bögner


Informazioni utili

Cosa vedere a Fuschlsee   Dove dormire a Fuschlsee
Cosa visitare Fuschlsee


Mappa dell'Austria

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione FUSCHLSEE iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*