Un giorno a Salisburgo: l’itinerario perfetto per scoprire la città natale di Mozart

Scopri Salisburgo in un giorno con il nostro itinerario perfetto. Esplora il Duomo, i palazzi vescovili, la casa natale di Mozart, il Castello di Mirabell e molto altro. Immergiti nella storia e nella cultura di questa affascinante città austriaca.

Veduta di Salisburgo - Foto di Gaertringen Pix
Veduta di Salisburgo - Foto di Gaertringen Pix

Salisburgo è la città di Mozart conta oltre 150 mila abitanti ed è il capoluogo del Salzburger Land. Il centro storico è di impostazione essenzialmente barocca e si srotola lungo le due rive della Salzach. Nel bellissimo groviglio di strade, piazze, slarghi, piazzette e viuzze ai piedi della fortezza Hohensalzburg, si annidano il Duomo e i palazzi vescovili seicenteschi, la Chiesa dei Francescani, l’Abbazia di Sankt Peter, il Vecchio Municipio, musei come il Carolino Augusteum, e i palazzi che ospitano l’annuale e celebre festival musicale.

Nella caratteristica Getreidegasse, punteggiata di cortili e antiche insegne, spunta la casa natale di Wolfgang Amadeus Mozart, mentre l’abitazione degli anni adulti si trova sulla sponda opposta del fiume, ai piedi della Kapuzinerberg. Su questo versante si trovano anche il Mozarteum, il Castello e il parco di Mirabell; mentre a sud della città si estendono gli splendidi giardini con giochi d’acqua dello Schloss Hellbrunn.

Nonostante la città offra molto, è possibile vedere le principali attrazioni in un solo giorno se ben organizzati. Per aiutarti a pianificare il tuo viaggio, abbiamo preparato questo itinerario di un giorno a Salzburgo che ti mostrerà esattamente cosa puoi aspettarti di vedere in 24 ore di visita.

Itinerario di 1 Giorno a Salisburgo

Potresti aver bisogno di un solo giorno per vedere le principali attrazioni di Salisburgo, ma questo non significa che non ci sia altro da scoprire. Lo scopo di questo itinerario è mostrarti come sfruttare al meglio il tuo tempo se è limitato. Con esso, vedrai i punti salienti del centro storico e della città nuova. Con più tempo, puoi certamente trovare altre cose da vedere e fare in città, per non parlare delle località vicine che saranno altrettanto memorabili. Passiamo ai migliori luoghi da visitare a Salisburgo, così avrai un’idea chiara su cosa fare a Salisburgo in 1 giorno.

Se vai di fretta. Se vuoi risparmiare sul tuo viaggio, ti consigliamo vivamente di acquistare la Salzburg Card. Non solo avrai l’uso gratuito e illimitato dei mezzi pubblici, ma anche l’accesso gratuito a tutte le principali attrazioni dentro e intorno a Salisburgo. Questa carta offre un ottimo rapporto qualità-prezzo!

1. Centro Storico di Salisburgo

Iniziate la vostra esplorazione di Salisburgo dal cuore della sua Altstadt (Città Vecchia), un gioiello barocco inserito nella lista dei Patrimoni dell’Umanità UNESCO. Questa zona pedonale racchiude alcuni dei più affascinanti punti di riferimento cittadini, consentendovi di assaporare appieno l’atmosfera storica che permea ogni angolo. Non c’è posto migliore per iniziare la tua visita di Salisburgo che nel centro storico della città, che può essere facilmente esplorato a piedi. Seguendo deliziose strade acciottolate fiancheggiate da belle architetture, non ci vorrà molto perché il fascino del centro storico ti conquisti.

Attraversate il fiume Salzach sul Ponte Statio, un’iconica struttura in pietra che collega le due sponde. Da qui, potrete ammirare la Festung Hohensalzburg, l’imponente fortezza medievale che domina il panorama urbano. Proseguite verso Residenzplatz, una vasta piazza circondata da edifici sontuosi come la Residenza Arcivescovile e la Cattedrale di Salisburgo.

Camminando per il centro storico arriverai presto al gruppo di piazze intorno al Duomo di Salisburgo. Prima di entrare nel duomo, fai un giro rapido dell’edificio e dai un’occhiata a Residenzplatz, Mozartplatz, Domplatz e Kapitelplatz. Queste piazze hanno tutte un aspetto distintivo e ruotano attorno a importanti punti di riferimento come la Statua di Maria e il Monumento a Mozart. Poi, è il momento di vedere l’interno del magnifico Duomo barocco che è stato ricostruito più volte dal 774.

Un altro punto di riferimento del centro storico che merita una menzione speciale è il luogo in cui nacque il famoso compositore Wolfgang Amadeus Mozart, il figlio prediletto di Salisburgo. Mozart nacque a Salisburgo nel 1756 in una casa in Getreidegasse conosciuta come “Hagenauer Haus”, dove la famiglia avrebbe vissuto per altri 17 anni. Oggi, la Casa Natale di Mozart è un museo che porta i visitatori attraverso non solo la sua vita, ma anche come erano le case di quell’epoca.

Centro di Salisburgo ©Foto Anna Bruno
Centro di Salisburgo ©Foto Anna Bruno

2. DomQuartier

Per immergerti davvero nella cultura e nella storia, vorrai visitare la collezione di musei di Salisburgo conosciuta come DomQuartier. I musei sono distribuiti in edifici barocchi che un tempo appartenevano ai principi-arcivescovi di Salisburgo, il che significa che hai anche la possibilità di visitare parti di monumenti storici come il Duomo e l’Abbazia di San Pietro che altrimenti non vedresti.

Per la maggior parte delle persone, la grande attrazione del DomQuartier è la possibilità di vedere le sale di stato della Residenza Antica. Lì puoi vedere sontuose stanze palatine e opere d’arte di nomi come Rembrandt nella Galleria della Residenza. Al Duomo puoi vedere l’arte preziosa del Museo del Duomo e persino accedere a una terrazza speciale che offre bellissime viste sulla città. Infine, c’è il Museo di San Pietro, che ospita manufatti della più antica abbazia del mondo di lingua tedesca.

Assicurati di prenotare in anticipo i tuoi biglietti saltafila per il DomQuartier, così non dovrai sprecare il tuo prezioso tempo di vacanza aspettando in lunghe code.

Concerto in piazza a Salisburgo © Foto Anna Bruno
Concerto in piazza a Salisburgo © Foto Anna Bruno

3. Palazzo e Giardini Mirabell

Quando attraversi il fiume Salzach, prenditi un momento per ammirare le bellissime viste che si trovano lungo il lungofiume. Continua verso la Città Nuova di Salisburgo per ammirare il Palazzo Mirabell e i suoi squisiti giardini. Per una pausa rilassante dal trambusto cittadino, recatevi ai Giardini di Mirabell, un vero paradiso verde nel cuore di Salisburgo. Questi splendidi giardini barocchi sono famosi per le loro fontane, le sculture e i meravigliosi viali alberati. Passeggiando tra aiuole fiorite e laghetti incantati, potrete godere di un’oasi di pace e tranquillità. Non dimenticate di fotografare il magnifico Palazzo di Mirabell, un tempo residenza dei principi arcivescovi di Salisburgo.

Il Mirabellgarten è senza dubbio il giardino più popolare della città, grazie alle sue fontane e al design ornato. Forse il motivo più comune per cui le persone visitano i Giardini Mirabell è che è stato utilizzato come location per le riprese del classico film “Tutti insieme appassionatamente”.

Per chi va di fretta. Salisburgo non era solo la casa della famiglia Trapp, su cui si basa “Tutti insieme appassionatamente”, e anche l’ambientazione del film, ma è anche dove è stato girato gran parte del film. Può essere una sfida visitare tutte le location del film da soli, quindi molti appassionati del film scelgono di fare un tour di “Tutti insieme appassionatamente” mentre sono a Salisburgo. Durante un tour vedrai location di riprese oltre il centro città come il Lago Fuschl e la Cattedrale di Mondsee.

Se avete ancora un po’ di tempo, non perdete l’occasione di visitare i Giardini di Hellbrunn, un vasto complesso di fontane e giochi d’acqua progettato per intrattenere gli arcivescovi di Salisburgo. Un’esperienza davvero unica e divertente!

I giardini Mirabel, Salisburgo - Foto di Oana Durican Pix
I giardini Mirabel, Salisburgo – Foto di Oana Durican Pix

4. Riva del Fiume Salzach

Dopo aver esplorato i giardini, seguite il corso del fiume Salzach e ammirate la bellezza delle sue rive. Questa passeggiata lungo il fiume vi offrirà prospettive uniche sulla città, con scorci mozzafiato sui ponti storici, sulle case colorate e sulle montagne innevate sullo sfondo. Se avete ancora energie, potete scegliere di noleggiare una barca o una canoa e godervi una tranquilla discesa lungo il fiume, ammirando Salisburgo da una prospettiva completamente diversa.

Fiume Salzach, Salisburgo - Foto di Bob Kozel U
Fiume Salzach, Salisburgo – Foto di Bob Kozel U

5. Residenza di Mozart

Mozart è così amato a Salisburgo che ci sono addirittura due musei dedicati al compositore classico. Vicino ai Giardini Mirabell troverai la casa dove la famiglia Mozart si trasferì dalla Città Vecchia nel 1773. La famiglia vi abitò per 14 anni e oggi l’appartamento al primo piano ospita un museo con oggetti della vita del compositore, tra cui il suo fortepiano, documenti e ritratti. Se vuoi saperne di più sulla famiglia Mozart e il loro periodo a Salisburgo, questo è il posto giusto.

Casa natale di Mozart a Salisburgo - Foto di Hans Pix
Casa natale di Mozart a Salisburgo – Foto di Hans Pix

6. Kapuzinerberg

A volte tutto ciò che si desidera è una splendida vista sulla città. A Salisburgo, una delle migliori viste si trova sul Kapuzinerberg. Da questa collina, di fronte alla Città Vecchia, si gode di una vista mozzafiato sui monumenti più suggestivi della città. Il meglio è che il pendio è ricoperto da una fitta foresta, rendendolo il luogo ideale per immergersi nella natura e prendersi una pausa dalla vita cittadina.

Kapuzinerberg, Salisburgo - Foto di Kateryna Ivasiva U
Kapuzinerberg, Salisburgo – Foto di Kateryna Ivasiva U

Cosa vedere a Salisburgo e cosa fare

Salisburgo, la città natale di Mozart, è un vero gioiello dell’Austria. Ricca di storia, cultura e bellezze naturali, offre un’esperienza indimenticabile per ogni visitatore. Se avete solo un giorno a disposizione, non preoccupatevi: abbiamo creato un itinerario perfetto per godere al massimo di questa meravigliosa città.

7. La Fortezza di Hohensalzburg

Tra i tanti splendidi monumenti di Salisburgo, il più difficile da non notare è la Fortezza di Hohensalzburg. Situata su una collina dietro la Città Vecchia, questa imponente fortezza è particolarmente ben conservata ed è la più grande dell’Europa centrale. Vero simbolo della città, nessuna visita a Salisburgo è completa senza una visita ravvicinata a questo maestoso castello. Dalla Hohensalzburg si gode di un’altra meravigliosa vista sulla città, mentre all’interno si trovano diversi musei. Tra questi, il principale Museo della Fortezza, oltre a luoghi più specializzati come il Museo delle Marionette e l’Altes Zeughaus, incentrato sulle armi. Per raggiungere la fortezza, potete scegliere tra diverse opzioni:

  • Salire a piedi, percorrendo la pittoresca Alte Residenzplatz e la storica Burgerwehrstraße.
  • Prendere la famosa Festungsbahn, una piccola funicolare che vi porterà direttamente alla cima.
  • Optare per un tour guidato, che vi svelerà tutti i segreti di questo luogo magnifico.
Fortezza di Hohensalzburg, Salisburgo - Foto di Wolfgang Zimmel da Pix
Fortezza di Hohensalzburg, Salisburgo – Foto di Wolfgang Zimmel da Pix

8. Cattedrale di Salisburgo

Dopo aver esplorato la fortezza, è il momento di visitare la Cattedrale di Salisburgo, uno dei più importanti edifici religiosi della città. Costruito in stile barocco, questo capolavoro architettonico vi lascerà senza fiato con le sue cupole maestose, le decorazioni opulente e gli affreschi spettacolari.

Non perdete l’opportunità di salire sulla terrazza panoramica, da cui potrete ammirare una vista mozzafiato sulla città e sulle montagne circostanti. Se siete fortunati, potreste anche assistere a un concerto di campane o a una messa solenne.

Cattedrale di Salisburgo - Foto di Jorg Moller Pix
Cattedrale di Salisburgo – Foto di Jorg Moller Pix

9. La Getreidegasse

Dopo aver ammirato le meraviglie architettoniche di Salisburgo, è tempo di immergervi nell’atmosfera vivace della Getreidegasse, una delle strade più pittoresche e animate della città. Questa via pedonale è costellata di negozi, caffè e ristoranti, offrendo un’esperienza autentica della cultura salisburghese.

Mentre passeggiate lungo la Getreidegasse, non perdete l’occasione di visitare la casa natale di Mozart, trasformata in un museo dedicato al genio musicale. Qui potrete scoprire dettagli affascinanti sulla sua vita e sulla sua musica immortale.

La Getreidegasse, Salisburgo - Foto di Gerhard Bogner Pix
La Getreidegasse, Salisburgo – Foto di Gerhard Bogner Pix

10. Piazza della Residenza (Residenzplatz)

La Residenza Arcivescovile, con la sua facciata barocca, è un vero gioiello architettonico. Al suo interno, troverete stanze riccamente decorate e una suggestiva scalinata a chiocciola. Dall’altra parte della piazza, la maestosa Cattedrale di Salisburgo svetta con le sue torri gemelle e il magnifico portale romanico. Concludete la vostra giornata nella Piazza della Residenza, il cuore pulsante di Salisburgo. Questa splendida piazza barocca è circondata da edifici storici, tra cui la Residenza, l’antica dimora dei principi arcivescovi. Ammirate le fontane, le statue e le facciate decorate, lasciandovi trasportare dall’atmosfera vivace della piazza. Qui potrete assistere a spettacoli di strada, degustare deliziosi piatti locali o semplicemente sedervi a un caffè e osservare il via vai della gente.

Fontana simbolo della Piazza della Residenza di Salisburgo - Foto di Werner Moser PixFontana simbolo della Piazza della Residenza di Salisburgo - Foto di Werner Moser Pix

11. Concerto di Mozart con cena

Non puoi assolutamente venire a Salisburgo senza assistere a un concerto classico, dopotutto Salisburgo è la città della musica. Dopo una lunga giornata di visite, goditi una fantastica cena a lume di candela preparata secondo ricette storiche originali e un concerto con artisti in costumi d’epoca nella Sala Barocca. Ascolta la musica del genio salisburghese Wolfgang Amadeus Mozart mentre gusti il tuo delizioso pasto. I biglietti per il concerto possono essere acquistati qui.

12. Il Periodo Migliore per Visitare Salisburgo

Salisburgo è una città che offre esperienze uniche in ogni stagione, quindi il periodo migliore per visitarla dipende da ciò che desideri vivere. Se cerchi un clima mite ma vuoi evitare le folle estive, considera una visita nei mesi di maggio, settembre o ottobre. In questi periodi, le temperature sono piacevoli e la città è meno affollata rispetto all’alta stagione che va da giugno ad agosto. La primavera e l’autunno possono essere particolarmente suggestivi, ma data la vicinanza alle Alpi, le temperature potrebbero essere ancora un po’ fresche.

Da novembre a febbraio, Salisburgo si trasforma in un paesaggio invernale incantato, grazie a un leggero manto di neve, rendendola una delle migliori destinazioni invernali in Europa. Se visiti la città a novembre o dicembre, avrai anche l’opportunità di immergerti nell’atmosfera festiva dei mercatini di Natale di Salisburgo.

Salisburgo - Foto di Zénó Tóth
Salisburgo – Foto di Zénó Tóth

13. Come Muoversi a Salisburgo

Con un centro città relativamente piccolo, spostarsi a Salisburgo non dovrebbe essere un problema. Nelle zone come la Città Vecchia e la Città Nuova, il modo migliore per esplorare è a piedi. Le distanze a Salisburgo non sono grandi, quindi non dovrai camminare troppo per vedere tutto ciò che è incluso in questo itinerario.

Tuttavia, alcuni luoghi, come la Fortezza di Hohensalzburg e il Kapuzinerberg, si trovano in cima a ripide colline. C’è una funicolare che collega la Fortezza di Hohensalzburg con la Città Vecchia. Per spostarsi nel resto della città, è disponibile il trasporto pubblico, principalmente costituito da autobus. I biglietti per singola corsa e giornalieri possono essere acquistati presso le edicole “Trafik”, le macchinette automatiche o direttamente dall’autista. Le tariffe standard partono da 2,90€. Per maggiori informazioni sugli autobus di Salisburgo, clicca qui.

Centro di Salisburgo ©Foto Anna Bruno
Centro di Salisburgo ©Foto Anna Bruno

14. Dove Alloggiare a Salisburgo

Salisburgo è una città relativamente compatta, il che rende abbastanza facile decidere dove alloggiare. Poiché i visitatori trascorreranno la maggior parte del tempo nella Città Vecchia e nella Città Nuova, situate su entrambi i lati del fiume Salzach, queste sono generalmente le zone migliori in cui soggiornare. In questo modo, sarai vicino non solo alle principali attrazioni, ma anche a ristoranti, bar e negozi. In alternativa, zone più periferiche come Elisabeth-Vorstadt e il quartiere residenziale di Maxglan possono essere valide opzioni, anche se richiedono una breve passeggiata per raggiungere il centro città.

Se cerchi comfort e lusso, l’Hotel Bristol Salzburg è sicuramente la tua migliore opzione. Questo hotel a cinque stelle, situato all’interno di una storica villa, fonde l’eleganza classica con tutti i comfort moderni che ci si aspetta da una struttura del suo calibro. Il complesso alberghiero offre di tutto, dai ristoranti e lounge in loco a boutique e persino un parrucchiere. Per un buon equilibrio tra convenienza e servizi, puoi considerare il Gästehaus im Priesterseminar Salzburg nella Città Nuova. Con camere spaziose, una sala comune con cucina e lavanderia, oltre a una buona colazione gratuita, questa guest house offre un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Per altre opzioni di alloggio a Salisburgo, dai un’occhiata al nostro Booking. Offiamo costantemente le migliori tariffe e un servizio completo.

Hai più di 24 ore a Salisburgo?

Con 24 ore a Salisburgo avrai un’ottima idea della città e delle sue principali attrazioni. Tuttavia, ciò non significa che non puoi trascorrere più tempo in questa fantastica destinazione se ne hai la possibilità. Potresti scegliere di continuare a esplorare le attrazioni di Salisburgo, ma un’altra opzione è vedere cosa hanno da offrire le regioni circostanti dell’Austria e della Germania. Con questo in mente, ecco alcune delle migliori gite giornaliere da Salisburgo.

15. Hallstatt

È molto probabile che tu abbia già visto foto di Hallstatt. È un villaggio incredibilmente pittoresco situato sulle rive di un lago tra le montagne a sud-est di Salisburgo. Passeggiando per questo affascinante villaggio, sarai circondato da case alpine in stile antico che ti faranno cercare di ricordare a te stesso che questo è un luogo reale dove le persone effettivamente vivono. Seguendo il lungomare del villaggio arriverai presto al classico punto panoramico da cui tutti scattano la loro foto del villaggio incastonato tra il lago e le imponenti montagne sullo sfondo.

C’è molto altro da sperimentare oltre al villaggio. Innanzitutto, c’è la possibilità di fare un giro in barca sul lago e apprezzare meglio l’intera regione che circonda Hallstatt. Poi c’è la piattaforma panoramica Skywalk Hallstatt che si trova alta sopra il villaggio ed è accessibile tramite sentieri escursionistici o funicolare locale. Per saperne di più sulla visita, assicurati di consultare la nostra guida di Hallstatt. Puoi prenotare un tour giornaliero a Hallstatt qui.

Lago di Hallstatt - Foto U+
Lago di Hallstatt – Foto U+

16. Castello di Hohenwerfen e Grotta di Ghiaccio Eisriesenwelt

Se un castello a Salisburgo non ti è bastato, vorrai sicuramente fare il viaggio fino al Castello di Hohenwerfen. Situato sulle Alpi su una collina a sud di Salisburgo, questa fortezza medievale fa subito una forte impressione la prima volta che la vedi. Una volta che avrai fatto la strada in salita dalla città di Werfen, circa 70 metri più in basso, è possibile esplorare le sale di questo castello di 900 anni. Mentre sei lì, puoi fare un tour attraverso le varie stanze storiche, le segrete, l’armeria e la camera delle torture per avere un’idea della storia di Hohenwerfen. Se il castello ti sembra familiare, potresti riconoscerlo dal suo utilizzo in vari film e programmi TV, tra cui “Tutti insieme appassionatamente” e “Just Married”.

Puoi anche assistere all’arte tradizionale della falconeria in uno degli spettacoli di uccelli rapaci del castello con falchi, avvoltoi, aquile e altri uccelli rapaci in mostra. Non lontano dal castello, un altro luogo che puoi visitare nei dintorni di Werfen è l’incredibile Grotta di Ghiaccio Eisriesenwelt.

Hohenwerfen, Austria - Foto di Anja Junghans U
Hohenwerfen, Austria – Foto di Anja Junghans U

17. Königssee

Dato che sarai così vicino alla Germania, perché non cogliere l’opportunità di saltare il confine e visitare una destinazione magica come il Königssee. Questo splendido lago alpino è incastonato tra le montagne del Parco Nazionale di Berchtesgaden a pochi chilometri dal confine austriaco.

Il Königssee è il lago più profondo della Baviera, rinomato per le sue acque incredibilmente limpide con sfumature smeraldine. Come meta all’aria aperta, offre numerose attività. È possibile fare un giro sul lago in barca elettrica o remare autonomamente. Gli amanti del freddo possono persino tuffarsi nelle sue acque. Sulla terraferma, le opzioni non mancano. Si può passeggiare lungo i sentieri che costeggiano il lago o andare alla ricerca di spettacolari cascate come la Schrainbachfall. Un luogo da non perdere è la pittoresca Chiesa di San Bartolomeo, situata sulla sponda occidentale del lago. Puoi prenotare un’escursione giornaliera al Königssee qui.

Lago Königssee - Foto di Waldemar U
Lago Königssee – Foto di Waldemar U

Ecco dunque l’itinerario definitivo per Salisburgo. Come puoi vedere, un giorno a Salisburgo è sufficiente per ammirare le principali attrazioni della città. E dopo la tua visita, speriamo che concorderai con noi nel dire che Salisburgo è una destinazione urbana davvero speciale.

Cerca offerte lastminute

Compariamo compagnie aeree ed agenzie di viaggio alla ricerca del miglior prezzo

Mappa di Salisburgo

Informazioni utili


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione SALISBURGO iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 95 Articoli
Giornalista professionista, già cronista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, è specializzata in viaggi, food, musica e tecnologie. Cofondatrice dell’agenzia di comunicazione e Digital PR FullPress Agency, è direttrice responsabile di FullTravel.it, magazine di viaggi e di “VerdeGusto”, oltre ad altri due magazine. E’ autrice di “Digital Travel” e “Digital Food” , rispettivamente quarto e quinto libro, per Flaccovio Editore. Digital Travel & Food Specialist, è consulente e docente in corsi di formazione ed è delegata del SUD e Isole dell’Italian Travel Press(ITP).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*