Roma:cosa vedere e cosa fare, principali luoghi di interesse della capitale

Storia, cultura, architettura. Roma, la capitale d’Italia è un vero e proprio museo a cielo aperto. Visitarla si rivelerà un’esperienza memorabile. Questa guida vi aiuterà a comprendere quali sono i principali luoghi di interesse di Roma. Informazioni utili per cosa fare e cosa vedere a Roma.

Cosa vedere a Roma: 25 cose da fare e visitare

Sommario

Da non perdere: Roma, i migliori itinerari

Foro romanoForo romano

15 MACRO Museo d’Arte Contemporanea

Il MACRO è il polo museale della città di Roma dedicato all’Arte Contemporanea, impegnato a presentare al pubblico le più significative espressioni artistiche che la capitale e il mondo offrono. Il circuito MACRO è composto da due sedi museali: la prima e principale in via Nizza, presso lo stabilimento della ex fabbrica Peroni, mentre la seconda – MACRO Testaccio e Pelanda – nell’area dell’ex mattatoio.

MACRO Museo d'Arte Contemporanea Roma
MACRO Museo d’Arte Contemporanea Roma

16 Keats-Shelley house

Il Museo Keats-Shelley ha sede nel cuore del centro storico di Roma, in un palazzetto settecentesco situato in Piazza di Spagna, a destra della scalinata di Trinità dei Monti. Il luogo, particolarmente amato e ricordato da pittori, scrittori, poeti e musicisti inglesi, è stato l’ultimo soggiorno del poeta John Keats che visse nel palazzo per pochi mesi e vi morì nel febbraio 1821. Nel 1903, un gruppo di cultori e studiosi americani, inglesi e italiani, fondarono la Keats-Shelley Memorial Association che nel 1906 acquistò l’edificio per conservarvi opere dei poeti romantici Keats, Shelley e Byron.

Keats-Shelley house a Roma
Keats-Shelley house a Roma

17 Musei meno conosciuti di Roma

  • Museo Archivio di fotografia storica: il Museo/Archivio di Fotografia storica si compone di tre sezioni: Sezione espositiva permanente di strumentazioni fotografiche dal sec. XIX al sec. XX; Archivio dei Fondi Fotografici Storici; Biblioteca specializzata in storia della fotografia composta dal fondo bibliografico del Gabinetto Fotografico Nazionale (GFN), da una parte della Collezione Becchetti nonché da acquisizioni successive.
    Il Museo è impegnato nella costante opera di conservazione, tutela e valorizzazione del patrimonio fotografico. Acquisisce nuovi fondi e archivi altrimenti sottratti alla fruizione pubblica.
  • Museo civico di zoologia: con le sue esposizioni spettacolari e circa 3 milioni di reperti conservati, il Museo Civico di Zoologia è uno dei principali centri di riferimento per la conoscenza e la conservazione della biodiversità. Situato a Roma, nel cuore di Villa Borghese, racconta attraverso un percorso interattivo e multimediale i temi centrali del mondo degli animali: dalle strategie messe in atto per riprodursi e garantire la sopravvivenza delle specie, agli straordinari adattamenti agli ambienti più estremi – come i deserti, le grotte o i ghiacci polari – dalla complessità della vita in una barriera corallina, ai segreti di casa nostra nella sala dedicata alle zone umide del Lazio. Completano il percorso alcune importanti collezioni storiche esposte al pubblico. Ricco anche il calendario di attività ed eventi per tutte le età.
  • Museo degli orrori di Dario Argento: il museo, fondato nel 1989 dal celebre regista Dario Argento, ospita delle riproduzioni di ambienti ed effetti speciali legati al cinema dell’orrore e del fantastico. Il museo è situato nei sotterranei di un negozio di articoli horror dal nome “Profondo Rosso” (nome identico al celebre film del regista) e vi si accede mediante una scala a chiocciola.La struttura è costituita da un unico corridoio ai cui lati sono poste delle celle oscure. All’interno delle celle potrete ammirare le riproduzioni delle scene dei film horror più famosi, nonché dei cimeli (molti dei quali originali) appartenuti sia a film diretti da Dario Argento che a quelli diretti da altri registi italiani e stranieri.Durante la visita sarete accompagnati da una voce guida e da diversi effetti sonori che contribuiscono a mantenere viva la suspance.
  • Museo di Torquato Tasso: Dedicato al poeta Torquato Tasso, fu inaugurato nel 1939 nei locali del Convento di S. Onofrio al Gianicolo, gestito dall’Ordine Equestre del S.Sepolcro di Gerusalemme. In quest’edificio il poeta vi morì il 25 aprile 1595: la sua tomba si trova nella cappella della chiesa.
    Vi sono custoditi alcuni suoi cimeli come l’urna che per molti anni ne conservò le ceneri, una lettera autografa ed alcuni oggetti personali tra cui un crocefisso ed una ceramica antica. All’interno di vetrine sono inoltre esposte antiche edizioni de La Gerusalemme Liberata e di altre sue opere. Oltre al museo è possibile visitare anche il convento e il chiostro.
  • Museo del vicino oriente antico: Vicino Oriente fa parte del Polo Museale La Sapienza. Il PmS costituisce un sistema integrato di musei universitari che conservano un patrimonio di collezioni in grado di  illustrare diversi campi della conoscenza, in rapporto a discipline sia scientifiche che umanistiche.
    Nato nel 1962 per conservare reperti provenienti dagli scavi condotti in Vicino Oriente, si è poi notevolmente arricchito con collezioni che hanno un importante significato sia didattico che scientifico.
  • Museo delle mura di Roma: Il Museo è ospitato all’interno della Porta S. Sebastiano delle mura Aureliane ed offre ai visitatori un itinerario didattico che è stato realizzato nel 1990 ma la storia dell’utilizzo del monumento per usi più o meno consoni alla sua importanza ha inizio molto tempo prima. Nel 1939, nonostante il parere contrario della Ripartizione Antichità e Belle Arti, che si opponeva alla trasformazione in studio artistico del monumento, già da anni aperto al pubblico, furono eseguiti alcuni lavori negli ambienti interni della Porta per adattarli ad abitazione e studio privato del segretario del partito fascista Ettore Muti, che vi rimase dal 1941 al ‘43. Furono ricostruiti nuovi solai poiché le volte in muratura erano crollate, creati nuovi ambienti con muri divisori, installate scale in legno e muratura, ed anche rifatte le pavimentazioni in travertino e mattoni, con l’inserzione di due mosaici al primo piano.
  • Museo della strumentazione e informazione cristallografica: il museo civico di Campagnano espone i materiali relativi alla mansio di Vacanas (I-V secolo d.C.) rinvenuta nei pressi del km 31 della via Cassia. L’esplorazione archeologica del sito ha messo in luce resti della via consolare romana e una serie di edifici, tra cui alcune tabernae e un complesso termale. Il rinvenimento è di notevole interesse, poiché si tratta dell’unica stazione di posta romana attualmente in corso di scavo in Italia.
  • Museo di antropologia “Giuseppe Sergi”: nel 1984, il Museo di Antropologia afferente al Polo Museale dell’ Università La Sapienza è stato intitolato a Giuseppe Sergi che lo aveva fondato esattamente un secolo prima. Il museo conserva reperti e collezioni che sono di interesse per l’antropologia, per la paleoantropologia e per la storia naturale dei primati. Il settore espositivo ospita una sala audio-visivi e due percorsi didattici regolarmente aperti al pubblico.
  • Museo di fisica di Roma: Il Museo del Dipartimento di Fisica della Sapienza conserva gli strumenti impiegati nella didattica e nella ricerca nel settore delle scienze fisiche dalla fine del ‘700 agli anni sessanta del ‘900, fra cui la calcolatrice meccanica usata da Enrico Fermi. Il Museo, testimonianza concreta dell’evoluzione della fisica a Roma, è stato aperto nel 1978.

Cose da fare a Roma

18 Campo dei Fiori

Durante il vostro soggiorno a Roma dovrete fare una tappa a Campo de’ Fiori detta anche solo “Campo“. Una piazza vivace di giorno, con un ricco mercato all’aperto, e gremita di sera, con tutti i suoi bar e locali. Campo dei Fiori è l’alternativa a Piazza Navona in quanto più popolare anche se oggi è divenuta anch’essa una piazza meno ruspante. Al centro della piazza capeggia la statua di Giordano Bruno, filosofo bruciato vivo per le sue idee che ponevano la filosofia al di sopra della religione.

Campo de' Fiori, Roma
Campo de’ Fiori, Roma – Foto LazioChannel

19 Trastevere

Il quartiere di Trastevere è noto soprattutto per la sua vita notturna. Ubicato al di là del Tevere, da qui i suo nome, Trastevere è animato di giovani, turisti e romani. Le trattorie, i bar più alla moda e le vie sono sempre piene di gente che vivacizza il quartiere. E’ certamente uno dei luoghi più amati dai romani e dai turisti. Un luogo dei luoghi. Da visitare la Chiesa Santa Maria in Trastevere, ubicata nell’omonima piazza.

Trastevere, Roma
Trastevere, Roma

20 Ghetto ebraico

Nel Ghetto ebraico, posto sulle sponde del fiume Tevere, si trovano locali con cucina ebraica (noti i carciofi alla giudia) , la Sinagoga con museo e botteghe tipiche ebraiche. E’ qui che furono deportati gli ebrei dai nazisti, durante la seconda guerra mondiale ed è qui che si sono rifugiati scappando dalle secolari vessazioni da parte del Vaticano. La comunità ebraica di Roma risale ad oltre 2000 anni fa ed è la più antica d’Europa.

Ghetto Ebraico, Roma ©Foto Anna Bruno
Ghetto Ebraico, Roma ©Foto Anna Bruno

21 Villa Borghese

Villa Borghese: è l’anima verde di Roma, luogo ideale per una passeggiata rilassante lontano dal caos cittadino, ma restando comunque al centro della città. Una passeggiata tra i boschetti, lungo il laghetto artificiale o nel bioparco contenuto al suo interno sono da inserire nella lista “Roma: cosa fare”.

Villa Borghese, Roma - Foto di brurezende
Villa Borghese, Roma – Foto di brurezende

Informazioni in pillole su Roma: dove mangiare, come arrivare, come muoversi

22 Come arrivare a Roma

Oltre che in auto, potrete raggiungere Roma in treno, arrivando presso la stazione ferroviaria di Roma Termini, oppure in aereo arrivando presso l’aeroporto di Roma Fiumicino o presso Ciampino Roma Airport.

Aeroporto di Fiumicino
Aeroporto di Fiumicino, Roma

23 Come muoversi a Roma

Per muovervi a Roma consigliamo di utilizzare il servizio metropolitano (più veloce e che evita il traffico) o il servizio autobus. Utilizzare l’auto è invece sconsigliabile a causa del traffico sempre consistente. L’alternativa è il taxi che, comunque, non sono del tutto economici. Se volete spostarvi in auto potete prendere in considerazione anche i diversi servizi di car sharing che trovate in loco ma attenzione al traffico!

Come muoversi a Roma. taxi -Foto di Johannes Krasser
Come muoversi a Roma. taxi -Foto di Johannes Krasser

24 Dove mangiare a Roma

Girando per la città vi renderete conto di quanti ristoranti e pizzerie ci siano ad ogni angolo, soprattutto nelle zone più turistiche. La cucina tipica romana è davvero molto buona, vi consigliamo quindi di non far mancare nella lista “Roma: cosa mangiare” i seguenti piatti: amatriciana, gricia, cacio e pepe e carbonara, quattro primi piatti famosissimi e davvero gustosi; abbacchio alla romana come secondo e maritozzo alla panna come dolce. Evitate i luoghi più affollati e a forte presenza turistica. Alla Garbatella, a sud di Roma, per esempio, trovate locali con cucina “autentica” romana mentre nel Ghetto ebraico potete gustare i carciofi alla giudia.

Carciofi alla giudia ©Foto Anna Bruno
Carciofi alla giudia ©Foto Anna Bruno

25 Dove dormire a Roma

Per la scelta del vostro hotel a Roma vi consigliamo zone non centralissime e quindi più economiche, ma comunque ben collegate con la metropolitana, come ad esempio zona Colosseo, Garbatella, ecc. La zona Prati è molto cara così come le altre aree del centro. Roma conosce pochi giorni di bassa stagione, nel periodo invernale oppure ad agosto. Pertanto rimane sempre difficile prenotare. Muovetevi per tempo.

Hotel Veneto a Roma
Hotel Veneto a Roma

* Roma altri 145 posti da visitare

Musei Vaticani cosa vedere: dalla Cappella Sistina alle Stanze di Raffaello
Visite guidate al Quirinale: prezzo, prenotazione e informazioni
San Gregorio al Celio, Roma
Fonte di Anna Perenna, Roma
Tempio di Minerva Medica, Roma
Santa Maria in Vallicella, Roma
Meta Sudans, Roma
Sant’Andrea della Valle, Roma
Villa Doria Pamphili, Roma
Santa Maria del Popolo, Roma
Planetario e Museo Astronomico, Roma
Area archeologica di Veio, Roma
Biblioteca Angelica, Roma
Mitreo Barberini, Roma
Chiesa Mitreo San Prisca, Roma
Chiesa SS. Vincenzo e Anastasio, Roma
Palazzo del Quirinale a Roma
Crustumerium a Roma
Museo storico della Guardia di finanza di Roma
Casa protostorica di Fidene, Roma
Terme di Diocleziano, Museo Nazionale Romano, Roma
Museo numismatico della zecca, Roma
Museo di storia della medicina, Roma
Casa Bellezza, Roma
Museo tipologico internazionale del presepio “Angelo Stefanucci”, Roma
Tomba di Cecilia Metella, Roma
Museo del Teatro Argentina, Roma
Centrale Montemartini, Roma
Museo napoleonico, Roma
Galleria Colonna di Roma
Mausoleo di S.Elena, Roma
Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea, Roma
Biblioteca di storia moderna e contemporanea, Roma
Museo storico della motorizzazione militare dell’esercito, Roma
Complesso di Santa Maria Nova, Roma
Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico “Luigi Pigorini”, Roma
Museo nazionale delle arti del XXI secolo MAXXI, Roma
Basilica sotterranea di Porta Maggiore, Roma
Museo della civiltà romana, Roma
Villa dei Quintili, Roma
Complesso di Capo di Bove, Roma
Aula Ottagonale delle Terme di Diocleziano, Roma
Istituto centrale per la grafica, Roma
Comprensorio archeologico di Santa Croce in Gerusalemme, Roma
Museo Mario Praz, Roma
Museo Canova Tadolini, Roma
Carcere Mamertino, Roma
Complesso archeologico di Malborghetto, Roma
Biblioteca Casanatense, Roma
Piccolo museo delle anime del Purgatorio, Roma
Ecomuseo del litorale romano Polo ostiense, Roma
Museo di chimica di Roma
Galleria dell’accademia nazionale di San Luca, Roma
Museo storico dei granatieri di Sardegna, Roma
Galleria Spada, Roma
Villa Farnesina, Roma
Piramide di Caio Cestio, Roma
Museo Boncompagni Ludovisi per le arti decorative, Roma
Colosseo “Anfiteatro Flavio”, Roma
Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte di Roma
Biblioteca statale Antonio Baldini, Roma
Galleria nazionale d’Arte antica in Palazzo Corsini, Roma
Museo dell’ordine dei Ministri degli infermi Camilliani, Roma
Museo laboratorio di arte contemporanea, Roma
Museo Venanzo Crocetti, Roma
Ipogeo degli Ottavi, Roma
Antiquarium forense, Roma
Museo della matematica del comune di Roma
La Polledrara di Cecanibbio, Roma
Archivio centrale dello Stato, Roma
Museo francescano Istituto storico dei Cappuccini, Roma
Museo storico nazionale dell’arte sanitaria, Roma
Biblioteca Vallicelliana, Roma
Museo di Roma in Trastevere, Roma
Museo Agostinelli, Roma
Foro romano Santa Maria Antiqua, Roma
Museo Nazionale del Palazzo di Venezia, Roma
Museo di scultura antica Giovanni Barracco, Roma
Domus Aurea, Roma
Museo centrale del Risorgimento di Roma
Museo Pietro Canonica, Roma
Palazzo Altemps, Museo Nazionale Romano, Roma
Istituto storico e di cultura dell’Arma del Genio, Roma
Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Roma
Istituto Centrale per i beni sonori ed audiovisivi, Roma
Parco archeologico delle Tombe della Via Latina, Roma
Museo storico dell’arma dei Carabinieri, Roma
Museo e Galleria Borghese, Roma
Museo storico della Liberazione, Roma
Mausoleo ossario garibaldino, Roma
Museo dei Fori Imperiali nei mercati di Traiano, Roma
Area archeologica di Veio, Santuario Etrusco dell’Apollo a Roma
Terme di Caracalla, Roma
Museo Nazionale d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci”, Roma
Biblioteca medica statale di Roma
Crypta Balbi, Museo Nazionale Romano, Roma
Biblioteca Universitaria Alessandrina, Roma
Museo della Via Ostiense, Porta San Paolo a Roma
Galleria espositiva della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma
Necropoli di Villa Doria Pamphilj, Roma
Museo laboratorio della mente, Roma
Casina delle Civette, Roma
Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, Roma
Biblioteca e raccolta teatrale del Burcardo, Roma
Castello di Giulio II, Roma
Museo del Corso a Roma
Museo delle origini, Roma
Mausoleo delle Fosse Ardeatine, Roma
Galleria nazionale d’Arte antica in Palazzo Barberini, Roma
Casino dell’aurora, Roma
Necropoli della Via Laurentina, Roma
Museo storico garibaldino di Porta San Pancrazio, Roma
Museo ebraico di Roma
Museo Aristaios, Roma
Musei capitolini, Roma
Museo storico delle comunicazioni, Roma
Fototeca nazionale, Roma
Museo delle antichità etrusche ed italiche, Roma
Galleria Doria Pamphilj, Roma
Museo dell’Istituto Centrale per il Restauro e la Conservazione del Patrimonio Archivistico e Librario, Roma
Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Roma
Arco di Costantino, Roma
Sala Convegni Santa Marta, Roma
Antiquarium di Lucrezia Romana, Roma
Museo di anatomia comparata di Roma, Roma
Musei di villa Torlonia, casino nobile, Roma
Santa Maria in Aracoeli, Roma
Museo di mineralogia di Roma
Museo di zoologia dell’Università “La Sapienza”, Roma
Museo criminologico di Roma
Explora – Museo dei bambini di Roma
Museo dell’Alto Medioevo, Roma
Complesso monumentale Santo Spirito in Saxia, Roma
Museo nazionale delle arti e tradizioni popolari, Roma
Casa di Goethe, Roma
Area archeologica di Gabii, Roma
Basilica di San Cesareo de Appia, Roma
Foro romano e Palatino, Roma
Museo Hendrik Christian Andersen, Roma
Cimitero storico dei Cappuccini, Roma
Villa di Livia, Roma
Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, Roma
Santi Giovanni e Paolo Case romane del Celio, Roma
Tempio di Ercole e Portunus al Foro Boario, Roma
Palazzo Massimo, Museo Nazionale Romano, Roma

* Roma cosa fare in 1 2 3 4 giorni

Cosa vedere a Roma in 3 giorni
Dintorni di Roma: Ostia e Fiumicino

*Roma cosa mangiare

Cucina tipica del Lazio, dall’amatriciana ai carciofi

* Roma consigli di viaggio

Jet lag: 15 consigli per combattere il cambio di fuso orario
Come si sottoscrive un’assicurazione viaggio online e perché conviene
Spedizione valigie: un rimedio semplice e veloce per chi ama viaggiare
5 consigli prima di partire per un viaggio (oggi)
Green Pass Europeo: dove scaricarlo gratis e come usarlo
Quanto tempo prima arrivare in aeroporto: check-in, controlli e documenti
Viaggiare sicuri: i consigli della Farnesina anche in APP
Volo cancellato o in ritardo: come comportarsi?
Procedura bagagli smarriti: cosa fare?
Come fare la valigia per l’aereo: 5 consigli per viaggiatori
Alitalia Millemiglia: programma per accumulare punti e ricevere premi
Come aprire una casa vacanza, cosa sapere e fare
Viaggi low cost: come viaggiare risparmiando
Parcheggio Fiumicino: pagare con Telepass
Cosa fare in caso di cancellazione volo o di sciopero
Polizze assicurative per le vacanze, perché sottoscriverle
Viaggiare in aereo con bambini e neonati, ecco 10 consigli
5 cose da sapere per portare i gatti in aereo
Musei gratis a Roma, ecco quali sono
Cosa mettere in valigia? 10 consigli + 1 per bagagli 2.0
10 consigli per prenotare il viaggio last minute perfetto
Consegna del passaporto a domicilio: come funziona
Dichiarazione di accompagnamento minori in viaggio: nuove norme
Costo per il rilascio del passaporto: nuove regole
App Eventi FullTravel in download gratis
Quanto lasciare di mancia al ristorante quando si è in vacanza
Firenze Card, al via la tessera che permette di visitare 30 musei con 50 euro
Richiedere il passaporto online con Agenda Passaporto
Viaggiare in aereo, 15 consigli utili
101 posti da evitare in vacanza
Consigli per viaggi low cost
Early Booking, cos’è e come funziona
Vacanze estive pulite: il decalogo salvaspiaggia
Vacanze con bambini, le spiagge migliori
Stress da volo, le abitudini più fastidiose
Sposarsi in volo con easyJet

* Roma idee di viaggio

Cielo stellato, guida alle location dove osservarlo
5 attività romantiche e originali da fare a Roma

Mappa di Roma

Informazioni utili

Roma cosa fare


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*