Alonissos, tranquilla isola della Grecia

La tranquillità la fa da padrona ad Alonissos (nota anche come Alonneso), l'isola greca appartenente all'arcipelago delle Sporadi.

Alonissos, tranquilla isola greca
Alonissos, tranquilla isola greca

Bagnata dalle acque del Mar Egeo, l’isola di Alonissos non è stata ancora invasa dal turismo di massa il che la rende meta preferita di viaggiatori senza molte pretese. A garantire e proteggere le bellezze naturali dell’isola vi è il National Marine Park of Alonissos – Northen Sporades (NMPA-NS), il primo parco naturale istituito in Grecia (nel 1992).

Il Parco, il quale comprende altre 6 isole e ben 22 isolotti inabitati, è suddiviso in due zone protette: una più vasta, l’altra più piccola. Alonissos rientra nella seconda area, la quale prevede alcune limitazioni circa il campeggio libero e l’accensione dei fuochi.

Il viaggio fra le bellezze naturali di Alonissos inizia sbarcando a Patitiri, divenuta accesso principale dell’isola grazie al suo porto naturale. Qui, dunque, si concentra maggiormente il flusso turistico da e verso la terraferma greca e le isole limitrofe.
Per mezzo di caicchi o spostandocisi a piedi attraverso affascinanti sentieri, si possono raggiungere le numerose spiagge dell’isola di Alonissos tra le quali spiccano quelle di Agios Dimitrios (con un meraviglioso panorama) e di Rousoum (forse la più gettonata vista la presenza di tradizionali taverne, locali notturni e case da affittare).

Procedendo ancora lungo il litorale ci si ritrova nel caratteristico villaggio di Votsi, con le peculiari abitazioni bianche affacciate su scogli giallo ocra e le piccole barche da pesca che fanno da sfondo a romantiche locande.

Alonissos, isola grecaAlonissos, isola greca

Se si vuole un po’ più di riservatezza, la piccola baia di Vithisma è perfetta con la sua combinazione di sabbia nera e pietre di piccole e grandi dimensioni. Chi ama la natura incontaminata, inoltre, troverà beatitudine nelle piccole spiagge di Megali Ammos e di Agalou Lakka.

La spiaggia di Chrisi Milia, invece, è adattissima alle famiglie poiché il lungo fondo sabbioso è ideale per i più piccini.
Per chi si vuole spostare, frequenti sono le escursioni verso le restanti isole del Parco quali Peristera, Skantzoura (con l’antico monastero e i marmi bianchi), Kyra Panagia (con il Monastero della Beata Vergine) e Psathourà (con le sue antiche rovine e la grotta del Ciclope).

Se di giorno ci si rilassa sulle numerose spiagge di Alonissos, di sera ci si diverte a ritmo di musica sorseggiando drink nei vari bar soprattutto a Patitiri, nella città vecchia e a Steni-Vala.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ALONISSOS iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*