Guida del Sudafrica, cosa vedere nel Paese dei safari

Una guida del Sudafrica. Un viaggio nella terra dai forti contrasti che emergono anche in brevi spostamenti. Vediamo cosa vedere in Sudafrica, Paese molto particolare.

Kruger ParkKruger Park

Giù giù, sull’estrema punta meridionale del continente africano, si estende il Sudafrica, che ingloba anche due Stati indipendenti: Lesotho e Swaziland.

A nord il Sudafrica confina con Mozambico, Botswana, Namibia e Zimbabwe; mentre a est e a ovest  è bagnato da due oceani, l’Indiano e l’Atlantico, che si incontrano all’estremità sud del Capo.

Sudafrica Clima

In fatto di clima e ambienti, il Sudafrica è quanto di più vario si possa trovare sulla faccia della terra. La costa atlantica si caratterizza per correnti fresche e un territorio tendenzialmente più arido rispetto a quella bagnata dall’Oceano Indiano, dove impera il caldo umido e la vegetazione è più lussureggiante.

Cosa vedere in Sudafrica

Il cuore del Sudafrica è una grande regione semidesertica, solcata dai due fiumi principali, Orange e Limpopo, che ne tracciano, a grandi linee, anche i confini. Tra questa zona e la costa corrono delle catene montuose, la cui presenza giustifica ulteriori zone climatiche e habitat particolari. Il fatto, infine, di trovarsi quasi tutto a sud del Tropico del Capricorno, fa sì che l’altitudine interna oscilli tra i 3500 metri delle montagne e i 2000 metri degli altipiani, siglando una moltitudine di paesaggi spettacolari e sempre diversi, che suscitano meraviglia in qualunque visitatore. Anche il più navigato ed esigente.

A nord, si distingue la regione dell’Highveld, un altopiano con savane e praterie, dove l’attività predominante è l’allevamento del bestiame. A est, invece, corrono le Lowveld, terre basse a clima semitropicale, con immense zone disabitate, ricoperte da savana boscosa e cespugliosa, regno di una ricchissima fauna selvatica (il famoso Parco Kruger si trova proprio qui).

Ma il Sudafrica è anche un’incredibile miscellanea di razze umane. Sui suoi circa 1.219, 90 mila kmq, convivono 47 milioni di individui, di cui il 79% africani neri; il 9,6% africani bianchi; l’8,9% africani cosiddetti coloured e il 2,5% indiani e asiatici. Le lingue ufficiali sono moltissime: si va dall’inglese all’isizulu, dall’afrikaans al setswana, con conseguente ricchezza di culture, usi e tradizioni. Insomma, il mondo in un solo paese.

Pinguini sulle coste del SudafricaPinguini sulle coste del Sudafrica

Sudafrica: le città più importanti

Il Sudafrica è una terra indubbiamente affascinante che cela in sè più anime. Per chi sta organizzando un viaggio, iniziare a costruire un intinerario che sia comprensivo non solo dell’aspetto naturalistico ma anche di quello più orientato alla scoperta delle città, può rivelarsi utile la segnalazione delle 10 migliori città del Sudafrica. Questo sintetico elenco permetterà, dunque, di prendere nota di luoghi certamente meritevoli di una visita, oltre alle più conosciute metropoli e alle città principali.

Si tratta infatti anche di città “minori” – per così dire – che difficilmente rientrano nei più classici dei tour del Sudafrica, tuttavia sarebbero da considerare attentamente poiché sanno raccontare agli occhi del visitatore il carattere di questo paese.

  • Cape Town, Western Cape: la più bella delle metropoli del paese, assolutamente imperdibile;
  • Johannesburg, Gauteng: centro moderno del paese, ne è fulcro finanziario;
  • Durban, KwaZulu-Natal: tutto ruota attorno al lungomare, tanta vita notturna, locali e divertimento;
  • Pretoria, Gauteng: “seria” e instituzionale, la città svela un lato culturale e di intrattenimento da gradire.
  • Port Elizabeth, Eastern Cape: le meravigliose spiagge e la rinomata ospitalità ne fanno un luogo speciale per trascorrere le vacanze nella Algoa Bay.
  • Bloemfontein, Free State: anche detta “La città delle Rose”, questa località è ricca di storia;
  • Nelspruit, Mpumalanga: metropoli ricca di vita, ad un passo dal Kruger National Park;
  • Kimberley, Northern Cape: centro turistico ed agricolo, la città è conosciuta soprattutto per i suoi diamanti.
  • Polokwane, Limpopo: un posto decisamente magico, anche detto “luogo di pace”. Ci troviamo nei pressi del Great Limpopo Transfronteir Park e del paesaggio di Vhenda.
  • Pietermaritzburg, KwaZulu-Natal: lo stile coloniale e il paesaggio ne fanno un gioiellino da visitare con interesse.
  • Rustenburg, praterie a perdita d’occhio.

Scheda del Sudafrica

  • Paese: Repubblica del Sudafrica
  • Superficie: 1.219.000 kmq
  • Capitale: Pretoria
  • Popolazione: 46.200.000 ab.
  • Lingua: esistono più lingue ufficiali. Le più importanti sono l’inglese, l’afrikaans e lo zulu
  • Religione: in maggioranza Cristiana
  • Ordinamento dello Stato: Repubblica Presidenziale
  • Maggiori città: Johannesburg, Città del Capo, Pretoria, Durban, Roodepoort, Soweto, Springs

Informazioni utili sul Sudafrica

  • Valuta: rand sudafricano
  • Prefisso internazionale: 0027
  • Targa internazionale:  ZA
  • Corsia di guida: sx
  • Documenti di ingresso: Passaporto
  • Vaccinazione richiesta: NN
  • Corrente elettrica: 240V
  • Unità di misura: metrico decimale
  • Fusi orari: +2
  • Giorni festivi a data fissa: 27 aprile Giorno della Libertà
  • Clima: mite nella zona costiera più secco all’interno. L’estate è calda mentre l’inverno è secco e nelle zone montane possono verificarsi anche precipitazioni a carattere nevoso.
  • Temperature medie: 16,6°C (21°C d’inverno, 12°C d’estate)
  • Trasporti:i trasporti pubblici sono limitati e costosi sia gli autobus che i treni
  • Aeroporti: Johannesburg, Durban, East London, Città del Capo

Informazioni utili

Cosa vedere a Sudafrica   Dove dormire a Sudafrica

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Sudafrica iscriviti alla nostra newsletter