Guida di Mykonos, perla delle Cicladi e Ibiza della Grecia

Mykonos fa parte delle 220 isole delle Cicladi (nell'Egeo Meridionale), ma di sicuro spicca fra tutte per il suo paesaggio da cartolina.

Mykonos, nelle Cicladi - GreciaMykonos, nelle Cicladi - Grecia

Mykonos (in greco Μύκονος e in italiano Mìcono) è affiancata dalle isole Tinos e Syros a nord ovest, mentre a sud la sostengono le isole Paros e Naxos. La caratteristica che più di tutte contraddistingueva tempo fa Mykonos dalle altre isole greche era la generosa ospitalità che offriva soprattutto al mondo omosessuale. Col tempo l’isola ha poi accolto qualsiasi altra forma di tolleranza. Oggi questo carattere esclusivamente ‘alternativo’ è un po’ diminuito rispetto ai fortunati anni ’80 e ’90, ma Mykonos ha conservato comunque il suo affascinante aspetto di isola cosmopolita.

Qui ogni anno sbarcano migliaia di visitatori in qualsiasi periodo dell’anno. La fortuna turistica di Mykonos è data, fra l’altro, dal suo clima caldo soprattutto a Mykonos Town. Inoltre, il periodo estivo è caratterizzato dall’assenza di precipitazioni, anche se bisogna ricordarsi della significativa escursione termica che si ha durante le ore notturne soprattutto nelle aree periferiche. Altro elemento caratterizzante l’estate a Mykonos è il meltemi, vento secco e fresco il quale ha un’intensità generalmente bassa anche se non sono rarissime burrasche in mare.

Atterrati a Mykonos, per mezzo dell’aeroporto che collega l’isola con la Grecia continentale e con il resto dell’Europa, si è letteralmente attratti dal paesaggio nel quale si viene catapultati. Un sogno che si realizza. Le immagini simbolo dell’isola (e del resto delle Cicladi) e tanto ammirate su riviste e siti turistici ora si concretizzano davanti agli occhi: splendenti casette bianche, incantevoli mulini ed intriganti vicoli stretti.

Resort a Mykonos, GreciaResort a Mykonos, Grecia

Cosa vedere a Mykonos

La visita turistica a Mykonos si svolge maggiormente nel centro Chora Mykonos, la cui via principale (Matoyianni) gremisce di gente di giorno grazie ai tanti negozi e di notte con locali di vario genere, dal trans techno al rock. Sempre nella Chora Mykonos è possibile ammirare la Chiesa di Panagia Paraportiani, ovvero un agglomerato di cinque chiese la cui realizzazione è iniziata nel 1475 ed è terminata nel XVII secolo.

L’isola di Mykonos, però, è gettonata soprattutto per la sua sfrenata vita notturna e per le numerose spiagge che offre. Si va dalla baia di Korfos (ottima per il windsurfing ma non per la balneazione) ad Agios Ioannis (prediletta dalle famiglie perché più tranquilla). I giovani alla ricerca di divertimento e di musica a go go, invece, si dirigono verso spiagge più animate quali Paradise, Plintri e Elia.
E se si è amanti del nudismo nudismo, Mykonos permette anche questa pratica.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Grecia Mykonos iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*