World Music Festival di Merano, concerti al chiaro di luna ai Giardini di Sissi

In occasione del 15° anno di apertura dei Giardini di Sissi a Merano, anche la kermesse World Music Festival 2016 anticipa la partenza, con un calendario d’artisti più ricco e interessante che mai! Ben sette date, dodici cantanti e a far da cornice il suggestivo scenario notturno del Laghetto delle Ninfee: la rassegna musicale World Music Festival quest’anno inizierà giovedì 26 maggio e si concluderà il 25 agosto, accogliendo per tutta l’estate migliaia di appassionati della musica live d’autore.

Gli appuntamenti:

Giovedì, 26 maggio 2016

Gaby Moreno (Guatemala) / One Night of Buena Vista (Cuba)

La cantautrice guatemalteca Gaby Moreno decora i suoi pezzi in lingua inglese e spagnola con armonie eleganti ed una sobria strumentazione. Nel 2013 la cantante si è aggiudicata il Grammy Award come miglior artista emergente e la sua canzone “Greenhorne Man“ è stata utilizzata in noti show televisivi.

A seguire gli One Night of Buena Vista, che garantiranno al pubblico un divertente viaggio musicale nella tipica atmosfera di Cuba.

Giovedì, 9 giugno 2016

Namika (Marokko) / Zoë (Austria)

Namika “la scrivana” descrive se stessa come un ibrido culturale con radici marocchine e con patria a Francoforte sul Meno, in Germania. Con un avvincente mix di alternative pop, hip hop beat e suoni orientali, Namika , canta di amore, vita notturna, identità divise ed esperienze dolorose.

A seguire sul palco del World Music Festival, la giovane viennese Zoë, rappresentante austriaca all’Eurovision Song Contest 2016, affascinerà il pubblico con un mix di electrobeat e jazz francese.

Giovedì, 14 luglio 2016

Jan Garbarek Group (Norvegia) featuring Trilok Gurtu (India)

Esploratore musicale e uno dei padri spirituali del jazz europeo, il sassofonista norvegese Jan Garbarek mette in contrasto l’armonia melodica, la poesia e la sobrietà della sua musica con la libera improvvisazione di altri musicisti. In particolare spicca la coinvolgente combinazione musicale con il maestro della batteria Trilok Gurtu, messaggero indiano della World Music.

Giovedì, 21 luglio 2016

Suzanne Vega (USA) / Papermoon (Austria)

Trent’anni fa il nome Suzanne Vega era sulla bocca di tutti: con le sue hit “Luka” e “Tom’s Diner” la cantante ha raggiunto il successo internazionale. La sua voce limpida, l’aspetto da ragazzina e i testi poetici fanno dell’artista californiana una delle più influenti cantautrici contemporanee.

Con musica genuina, sincera e toccante, i Papermoon, personificati da Edina Thalhammer e attivi da oltre vent’anni nella scena musicale austriaca, affascineranno poi il pubblico con chitarra e voce.

Giovedì, 28 luglio 2016

Julian Marley & The Uprising (Giamaica/USA)

Julian ”Ju Ju” Marley, figlio del leggendario musicista reggae Bob Marley, si è fatto un nome importante come musicista roots reggae, cantautore e produttore. Oggi è uno dei migliori e più rinomati artisti reggae al mondo. Con il suo album “Awake“ nel 2010 ha vinto il titolo per il ”Miglior Album“ agli International Reggae and World Music Awards a New York. 

Giovedì, 4 agosto 2016

Francesco De Gregori (Italia)

Rock, canzone d’autore e musica popolare abbinate a testi ricchi di poesia: è questo il magico connubio con cui Francesco De Gregori affascina il suo pubblico da ormai quarant’anni, con indimenticabili successi come “Rimmel”, “Alice” e “Buonanotte fiorellino”. Sul palco dei Giardini di Castel Trauttmansdorff De Gregori renderà omaggio al grande artista Bob Dylan, presentando il nuovo album “De Gregori canta Bob Dylan – Amore e Furto”.

Giovedì, 25 agosto 2015

Seiler & Speer (Austria) / Max von Milland (Alto Adige, Italia)

Con l’album di debutto “ham kummst“ nel 2015 Chistopher Seiler e Bernhard Speer hanno conquistato le classifiche come duo Seiler&Speer. Con ironia e un mix di romanticismo, comicità quotidiana e canzonette riescono a coinvolgere un pubblico variegato.

A seguire sul palco Max von Milland, artista altoatesino che in maniera innovativa e originale, racconta con melodie pop magnifiche storie in dialetto sudtirolese. 

I biglietti singoli e l’abbonamento ai concerti si possono già acquistare in tutte le librerie Athesia, da Bazar (Bolzano), Non Stop Music (Merano) e online sul sito www.ticketone.it

 

I concerti iniziano alle ore 20.00 o alle ore 21.00 e si svolgono presso il Laghetto delle Ninfee.

L’ingresso è consentito dalle ore 18.00 con la possibilità di visitare i Giardini di Sissi.


Vedi anche » ,

Informazioni utili

Cosa vedere a Merano   Dove dormire a Merano
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Merano Trentino-Alto Adige iscriviti alla nostra newsletter