Weekend in Liguria a Villa Edera di Moneglia

La Liguria, terra ricca di fascino, di cultura, di storia e di una natura lussureggiante e rigogliosa, non finisce mai di incantare i suoi visitatori, mettendo contemporaneamente in gioco e risvegliando tutti i cinque sensi, regalando esperienze e sensazioni che giovano sia al corpo che allo spirito.

Moneglia - panorama ©Comune MonegliaMoneglia - panorama ©Comune Moneglia

La Liguria, terra ricca di fascino, di cultura, di storia e di una natura lussureggiante e rigogliosa, non finisce mai di incantare i suoi visitatori, mettendo contemporaneamente in gioco e risvegliando tutti i cinque sensi, regalando esperienze e sensazioni che giovano sia al corpo che allo spirito.
Ospitati a Villa Edera di Moneglia, provincia di Genova, potrete intraprendere questo viaggio in Liguria attraverso vista, tatto, olfatto, gusto e udito, scoprendo e riscoprendo un’ampia gamma di sensazioni, di colori, di sapori, di odori, di paesaggi inimmaginabili. Un incontro ravvicinato con la vostra sensorialità in Liguria!

La Liguria è un’antitesi perfetta di tutto e di niente, uno straordinario e inspiegabile connubio del trasparente blu del mare e del verde dell’entroterra, di città d’arte e di angoli remoti, di storia e natura. In Liguria viaggiamo su un filo sospeso a metà fra realtà e fantasia!
Il soggiorno all’hotel Villa Edera di Moneglia ci permette di toccare con mano tutti questi contrasti iniziando, ad esempio, con la visita dei giardini più particolari e caratteristici della regione Liguria, per poi spingersi fino in mare aperto per vivere incantevoli avventure sull’acqua.
Un primo giardino da non perdere è il Parco Botanico di Villa Rocca a Chiavari, realizzato intorno al 1908 sul retro di Palazzo Rocca. E’ suddiviso in diverse aree, a seconda dei diversi tipi di piante che le contraddistinguono: avremo così l’area del lecceto, quella delle conifere, del camelieto, del palmeto, delle piante grasse, del roseto, dei bambù e delle serre monumentalidi orchidee. Il giardino è abbellito e animato da tutta una serie di giochi di grotte, laghetti e ponticelli. Potremo quindi assaporare un’infinità di aromi diversi e abituare il nostro olfatto ad essenze e fragranze mai sperimentate prima.
Questo caleidoscopio di forme, colori e profumi prosegue a questo punto con il Parco dell’Hotel Castelli di Sestri Levante e il Percorso botanico di Torre Guardiola a Riomaggiore.

Procediamo poi sempre all’insegna della natura colta in ogni sua sfumatura dirigendoci verso le Cinque Terre, in un certo qual modo la quintessenza della regione Liguria. Qui la mano dell’uomo ha sempre agito discretamente e saggiamente, nel pieno rispetto del territorio e della sua conformazione, portando faticosamente avanti una tradizione agricola fatta di uliveti e vigneti inerpicati che convivono con l’intricata e odorosa macchia mediterranea.
Continuando sulla scia olfattiva della macchia mediterranea, ci si può addentrare nel tragitto “delle erbe aromatiche”, creato nel 1995 e a cui si dedica costantemente una quarantina di volontari. Si tratta di un percorso lungo un chilometro e sospeso sul mare, alle pendici del promontorio di Montenero, nel quale il visitatore può scoprire tutte le specie di questa zona geografica.
A Torre Guardiola il Centro d’osservazioni naturalistiche offre gratuitamente testi che illustrano le specie animali e vegetali più diffuse.
Per i grafomani più accaniti che desiderino farsi ispirare dallo spettacolo della natura, è stato allestito il “percorso della scrittura”, costituito da tredici tappe e che, avvalendosi di pannelli esplicativi, conduce all’elaborazione di brevi testi narrativi che raccontano le sensazioni e le emozioni scaturite contemplando il paesaggio mediterraneo.

La proposta weekend in Liguria include due pernottamenti con prima colazione a Villa Edera a partire da 250 euro per coppia.

Dal mese di maggio e fino a metà ottobre si può fare un’escursione in barca verso le Cinque Terre partendo da Moneglia, o verso Portofino, con il gozzo dell’hotel “Schiaffino”, a motore intrabordo. E’ previsto un ghiotto picnic in barca, e la possibilità di fare il bagno in una delle numerose e belle calette tra Portofino e le Cinque Terre.
Tre pernottamenti con prima colazione a Villa Edera, gita e pic-nic sono proposti a 350 euro a persona.


Vedi anche » ,

Informazioni utili


Sito Web Cosa vedere a Riviera Ligure   Dove dormire a Riviera Ligure
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Riviera Ligure iscriviti alla nostra newsletter