Webcam sulla Statua della Libertà, novità

Novità nei cieli di New York: un apparato di webcam è stato posizionato sulla Statua della Libertà, per godersi il panorama anche da casa.

La Statua della Libertà si rifà il look per i suoi 125 anni ma, oltre ad aver pensato alla sicurezza, al contempo non manca di adeguarsi ai parametri hi-tech più attuali per ammaliare ancora di più chi l’ha già visitata o chi spera di farlo presto.
E’ stato infatti inaugurato un impianto di webcam posizionate in cima alla Statua della Libertà: gli “occhi tecnologici” di Lady Liberty si trovano infatti sulla torcia.
Si tratta di cinque webcam che riesco ad inquadrare una fetta considerevole del panorama circostante: è possibile guardare la costruzione della Freedom Tower – lì dove si trovavano le Torri Gemelle – senza sfuggire ad un’occhiata al porto, ai traghetti in arrivo e all’aspetto di Governors Island e Ellis.
Le webcam sulla Statua della Libertà verranno messe in funzione e saranno raggiungibili da tutto il mondo a partire da questa settimana, durante la quale molti eventi sono in programma, per festeggiare i 125 anni di Lady Liberty, ufficialmente applauditi lo scorso 28 ottobre.
L’apparecchiatura di webcam perennemente funzionanti va a “risarcire” simbolicamente la perdita di quella visuale privilegiata: è dal 1916, infatti, che l’accesso alla balconata della torcia non è più consentito.
Per poter ammirare il panorama di New York da questo punto di vista assolutamente eccezionale, basterà collegarsi al sito EarthCam, scegliendo “TorchCam”.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter