Voli SkyEurope fermi per fallimento

SkyEurope, vettore low cost per voli verso l'Europa dell'est, sospende le sue attività, a partire dalle vendite e dalle partenze. Per i rimborsi poche indicazioni ma molti disagi.

SkyEuropeSkyEurope

Oltre all’urgenza di far rintrare a casa i 130 passeggeri bloccati a Bratislava, si apre ora il capitolo inerente i rimborsi per tutti coloro i quali, negli scorsi mesi, hanno acquistato biglietti SkyEurope.
Dal comunicato ufficiale pubblicato dal vettore stesso si apprende che gli unici ad avere diritto al rimborso saranno gli utenti che hanno utilizzato la carta di credito: in questo caso bisognerà “rivolgersi alla banca che ha emesso la carta di credito“.
Per chi avesse utilizzato la modalità bonifico, non è previsto alcun rimborso, come esplicitamente dichiarato da SkyEurope. Infine, chi ha prenotato tramite agenzia di viaggio dovrà rivolgersi alla stessa. Per quel che riguarda i viaggiatori che in questo momento sono ancora in viaggio, dovranno approntare il ritorno prenotando a proprie spese presso altre compagnie aeree.
Dunque, queste le laconiche indicazioni di SkyEurope che, in difficoltà dal 2008, ha ora chiuso i battenti, lasciando disagi ai viaggiatori a terra e ad agenzie e banche la patata bollente dei rimborsi.


Vedi anche »

Informazioni utili


Sito Web Cosa vedere a Roma   Dove dormire a Roma
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter