Voli per l’Olanda sempre più low cost

Il governo olandese investe sul turismo abolendo, dal 1°luglio 2009, la tassa aerea. In questo modo i viaggi in Olanda saranno ancor più convenienti.

La tassa aerea entrò in vigore il 1 luglio 2008 per tutti i passeggeri in partenza da un aeroporto olandese; con quel provvedimento si puntava a ridurre l’inquinamento ambientale ma, nello stesso tempo, si sono generati anche 350 milioni di euro per le casse dello Stato.
La tassa era pari a €11.25 per i passeggeri che volavano all’interno dell’Unione Europea o verso mete ad una distanza non superiore ai 2.500 chilometri dall’aeroporto di origine. Per tutte le altre destinazioni era invece di € 45.

Dopo un anno dall’istituzione della tassa aerea, il provvedimento viene eliminato nella convinzione che tariffe aeree più vantaggiose per i viaggiatori potranno rinvigorire l’economia e sostenere l’occupazione.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter