Voli New York cancellati per tempesta di neve

Una tempesta di neve ha bloccato i voli a New York e in generale sulla East Coast degli Stati Uniti. Questa la situazione al momento.

I voli da e per New York, come pure quelli da e per Boston, sono stati cancellati in gran numero nel corso delle ultime ore. Una tempesta di neve particolarmente violenta si sta abbattendo sulla costa nord orientale degli Stati Uniti, tale da pregiudicare il normale traffico aereo. Coinvolti nella cancellazione anche i voli da Philadelphia, per un totale complessivo di più di 2000 voli annullati.
Il problema, già di per sè evidente, si amplifica per via del fatto che persino il traffico ferroviario è allo stremo, idem per quanto riguarda la viabilità per le strade. Michael Bloomberg, sindaco di New York, ha esplicitamente invitato la popolazione ad evitare di usare l’auto e, nel limite del possibile, di starsene in casa: “E’davvero pericoloso stare fuori con il vento che tira a 55 miglia orarie e il terreno che scivola sotto i piedi”.

AGGIORNAMENTO del 28 dicembre: aeroporti riaperti!

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter