Voli in assenza di gravità: prenotazioni ancora aperte

Per chi desidera provare una nuova avventura, quella dei voli in assenza di gravità, ecco alcune informazioni utili prima della prenotazione.

I voli in assenza di gravità sono accessibili a chiunque, rispettato determinati requisiti.
A proporli in Italia è Tucano Viaggi Ricerca che ha già fissato la data di partenza, unica e dunque imperdibile per chi volesse mettersi alla prova.
L’Airbus A330 0G partirà infatti il prossimo 22 marzo 2014, per un viaggio in assenza di gravità di 8 giorni, dunque fino al 29 marzo.
Il mezzo sul quale ci si porterà è lo stesso utilizzato dagli astronauti che partecipano ai progetti dell’Agenzia Spaziale Europea.
Per poter aderire a questo viaggio, per il quale sono disponibili ancora solo due posti, occorrerà presentare un certificato medico in cui si accerti il buono stato di salute e un elettrocardiogramma.
Se selezionati, si parteciperà anzitutto alla fase di addestramento aerospaziale a Transinne (Belgio) presso l’European Space Center.
Il secondo step si svolgerà invece a Bordeaux, luogo vero e proprio di inizio dell’avventura in assenza di gravità.
Ad accompagnare i partecipanti ci sarà ingegner Carlo Viberti, ingegnere che è stato responsabile dell’Agenzia Spaziale Europea della tecnologia italiana ed europea a bordo della stazione spaziale russa Mir.
Inoltre l’ingegner Vibert è stato anche comandante delle missioni SpaceLand alla Nasa: una figura decisamente qualificata, competente e di spicco.
Per maggiori informazioni e per proporre la propria candidatura, ci si potrà rivolgere al Tucano Viaggi Ricerca.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione BORDEAUX iscriviti alla nostra newsletter