Voli Francoforte notturni vietati: ufficiale il divieto

E' stato confermato il divieto di effettuare voli su Francoforte notturni: il tribunale di Lipsia ha sentenziato dopo l'avvio di un procedimento richiesto dai residenti nei dintorni dell'hub.

Da oggi non sarà più possibile per le compagnie aeree effettuare voli notturni su Francoforte: lo ha deciso il Tribunale Amministrativo Federale di Lipsia che ha imposto l’interdizione di tutti i voli nell’orario compreso tre le 23:00 e le 5:00 del mattino.
Un duro colpo per l’aeroporto di Francoforte, uno degli scali più importanti non solo della Germania ma dell’Europa tutta.
Lufthansa, uno dei maggiori vettori su Francoforte, ha espresso preoccupazione circa questa decisione di divieto di voli notturni, stimando perdite complessive per almeno 40 milioni di euro ogni anno.
Stando a quanto dichiarato dai portavoce della compagnia, per far fronte alla concorrenza è necessario poter volare su Francoforte anche di notte, poichè questo scalo offre coincidenze anche per le tratte intercontinentali.
Ovviamente questo genere di discorso va ad incidere non solo e non tanto sul trasporto passeggeri, quanto soprattutto sul comparto cargo e quindi sul trasporto delle merci.
Intanto la prima manifestazione economica di questa decisione non si è fatta attendere: il titolo Lufthansa ha perso il 2,4% del valore, non appena è stata diffusa la sentenza.
Di diverso parere, evidentemente, i richiedenti il divieto di volo nelle ore notturne: sono stati i residenti della zona a richiedere un provvedimento sin dal 2009 prima al tribunale amministrativo dell’Assia, per poi aver successiva conferma del Tribunale di Lipsia.
Al momento, dunque, nessun decollo e nessun atterraggio verrà più effettuato dalle piste dell’aeroporto di Francoforte in orario notturno.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter