Voli easyJet, dialetto per i messaggi a bordo

easyJet lancia una curiosa iniziativa: i messaggi di benvenuto a bordo e gli avvisi ai passeggeri potrebbero presto essere diffusi anche nei dialetti delle rotte domestiche.

easyJeteasyJet

Tra il serio ed il faceto, easyJet ha inviato alla nostra redazione un comunicato stampa relativo alla possibilità di utilizzare speaker che parlano in dialetto per i messaggi di bordo sui voli easyJet. Insieme al documento, anche due file mp3: l’annuncio di bordo in milanese e quello in napoletano.
La simpatica iniziativa che desta ilarità viene così spiegata da Thomas Meister, Marketing Manager per l’Italia: “Il nostro interesse per l’uso dei dialetti a bordo nasce dalla volontà di essere sempre più vicini alla quotidianità dei nostri passeggeri e di dare loro un segno tangibile del fatto che sentiamo l’Italia come la nostra seconda casa. Inoltre, ci sembra bello far riassaporare ai nostri passeggeri l’emozione di trovarsi a casa già dal momento in cui salgono a bordo di un aereo easyJet”.
Perciò il consuento: “Signore e Signori benvenuti a bordo di questo volo easyJet” in milanese suona: “Sciuri e sciure, benvegnü a bord de chel vul chi easyJet”.
E ancora: “Vi preghiamo di accomodarvi al vostro posto e di allacciare la cintura di sicurezza. Vi informiamo che su questo volo non è consentito fumare” in napoletano diventa: “V’arraccumannammo ‘e v’assettà ‘o posto vuosto e v’attaccà ‘a cintura ‘e sicurezza. A titolo di informazione ‘ncopp’a st’aereo nun se po’ fumà”.
Chissà se questa iniziativa diventerà davvero una delle caratteristiche dei voli easyJet.


Vedi anche » , ,

Informazioni utili

Cosa vedere a Roma   Dove dormire a Roma
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter