Visto turistico Shanghai: nuove regole da gennaio 2013

Entreranno in vigore a gennaio 2013 le nuove regole relative al visto turistico per Shanghai: ci sono buone notizie per i viaggiatori italiani.

PassaportoPassaporto

All’insegna della semplificazione e dell’apertura a sempre maggiori flussi turistici, ecco arrivare la nuova normativa relativo alla richiesta di visto turistico per Shanghai.

Il governo cinese ha infatti deciso che non sarà più indispensabile munirsi di visto d’ingresso per visitare Shanghai, a patto che si rispettino alcuni vincoli e condizioni ben precise.

Il permesso di visitare Shanghai senza visto turistico è valido per 45 paesi, tra i quali figura anche l’Italia.
La novità assumerà validità a partire dal 1° gennaio 2013 e riguarderà esclusivamente tutti quei viaggiatori che saranno di passaggio su uno dei due aeroporti della città.

Inoltre sarà necessario essere già in possesso di un biglietto aereo che testimoni la ripartenza verso una meta al di fuori di Shanghai e della Cina, entro le 72 ore dall’orario del primo arrivo in Cina.

La novità dunque al momento si applicherà solo a chi arriva in aereo e per un periodo di tempo ben limitato; diversamente ci si dovrà munire regoalmente di visto turistico.

Il governo cinese sta ora lavorando all’estensione della novità anche per quanto riguarda gli arrivi in nave, dal momento che molte crociere fanno scalo proprio a Shanghai.


Vedi anche »

Informazioni utili

Cosa vedere a Shanghai   Dove dormire a Shanghai
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Shanghai iscriviti alla nostra newsletter