Visitare Siena a piedi o in autobus

Siena, una città tutta da scoprire a piedi o in autobus: ecco le tratte disponibili con Itabus.

Siena, Toscana
Siena, Toscana

Sommario

Siena è famosa in tutto il mondo per la sua storia secolare e i suoi monumenti rinomati, come Torre del Mangia, Palazzo Pubblico e il Duomo. Perché non approfittarne allora per visitarla concedendosi un bel week-end romantico, in occasione di San Valentino, o una bella gita di famiglia in “maschera” per Carnevale? O anche solo vedere la città durante la stagione invernale, raggiungendoli in tutta comodità a bordo di un autobus. Siena, a tal proposito, è facilmente raggiungibile con Itabus. Consulta le tratte disponibili da e per Siena e prenota la tua vacanza all’insegna della scoperta in questa splendida città toscana!

Come raggiungere Siena in bus

Itabus, azienda italiana che si occupa di trasporto su gomma, possiede una grande flotta di bus di ultima generazione dotati di ogni comfort per offrire ad ogni passeggero i migliori servizi a bordo autobus: dai posti più comodi, con ampi sedili e doppio bracciolo alla luce da lettura, dalle prese elettriche e USB al Wi-Fi 4/5G a banda ultralarga (gratuito), dalla toilette ai distributori automatici di snack e bevande. Con Itabus la convenienza è di casa: viene garantito il trasporto di bagagli incluso nel prezzo del biglietto e l’accesso ai comfort a bordo è assicurato al 100%.  Insomma, l’azienda propone soluzioni di viaggio economiche per tutte le tasche.

In particolare, per chi voglia raggiungere Siena viaggiando a bordo di pullman comodi, Itabus mette a disposizione dei passeggeri 7 orari di partenza per la tratta Roma-Siena. La città, inoltre, può essere raggiunta partendo da Milano, Bologna, Napoli, Roma, Venezia, Torino e molte altre ancora.

Viaggiare low cost per raggiungere mete mozzafiato

Grazie alla disponibilità di molte tratte e destinazioni, oramai in pullman si può viaggiare low cost e raggiungere facilmente tante belle mete italiane. Grazie al servizio di trasporto su gomma offerto da Itabus, ora è possibile viaggiare in autobus verso Siena e in generale in tantissime città del nord e del sud Italia nel massimo comfort. Viaggiare in pullman non è mai stato così piacevole.

Autobus per Siena low cost, parti per una nuova avventura in Toscana

Viaggiare in autobus con Itabus è alla portata di tutte le fasce d’età, dai più giovani avventurieri agli anziani che vogliono solo trascorrere qualche giorno in tranquillità ma muovendosi a bordo di mezzi comodi. Gli autobus della flotta Itabus, infatti, sono a due piani così da offrire un doppio ambiente: top (piano inferiore) e comfort (piano superiore). I bus da Siena di Itabus possiedono il tetto panoramico da cui poter ammirare la città senza neppure scendere dal mezzo.

Siena, veduta della cittàSiena, veduta della città

Cosa vedere a Siena, un viaggio nel tempo tra le 5 principali attrazioni

Probabilmente ciò che rende Siena affascinante è l’essere rimasta intatta come in epoca medievale. Per cui visitare la città significa viaggiare nel tempo, in un’era d’oro. Ma quali sono allora le principali attrazioni da non perdersi assolutamente se si fa tappa nella città toscana?

  1. Piazza del Campo, considerata una delle più belle piazze del mondo per la caratteristica forma di conchiglia a 9 spicchi. Nel 1300 era il centro dove si svolgeva il mercato o si raccoglievano i senesi durante le feste, come il Palio. Oggi è il luogo turistico per eccellenza, tra le facciate dei palazzi nobiliari, la Torre del Mangia e la Fonte Gaia, la più bella delle fonti d’acqua senesi.
  2. La Torre del Mangia, alta ben 88 metri, da cui poter ammirare tutta Siena (ma solo dopo aver affrontato la fatica di salire 400 scalini!)
  3. Il Duomo, con la caratteristica facciata bianca e nera ed un interno mozzafiato: dal pavimento ricco di simboli religiosi ed esoterici agli affreschi, dalla Cappella Piccolomini di Michelangelo al Pulpito di Nicola Pisano con scene bibliche e della Vita di Gesù.
  4. Il Battistero di Siena, dove sono stati battezzati personaggi illustri e non. Il fonte battesimale è realizzato in marmo e bronzo.
  5. La pinacoteca, che contiene le maggiori opere del 400-500 senese.

E tra un giretto e l’altro non potrà, infine, mancare anche una tappa gastronomica per assaggiare alcune delle prelibatezze locali, come la ribollita, i crostini o le pappardelle con cinghiale, il panforte, i famosi cantucci e gustarsi un buon calice di Chianti, Montepulciano e di Vin Santo!

Mappa di Siena


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione SIENA iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*