Viaggio in Cile e Isola di Pasqua

Un viaggio tra il Pacifico e le Ande, dal Cile all'Isola di Pasqua. E' questa l'offerta "Earth" Tour Operator per l'autunno. Un viaggio di due settimane per appassionati dell'America Latina, per escursionisti e viaggiatori.

Splendido paesaggio del CileSplendido paesaggio del Cile

Il viaggio di gruppo per il Cile e l’Isola di Pasqua è fissato in due date: 30 Ottobre e 20 Novembre ed ha la durata di due settimane. Il viaggio prevede visite ed escursioni privati con guide locali parlanti italiano a Santiago del Cile, nel Parco Nazionale Torri del Paine e a San Pedro de Atacama e a Isola di Pasqua, con un minimo di 3 partecipanti. Con 2 partecipanti, le escursioni di San Pedro de Atacama sono collettive con guide locali parlanti italiano e le escursioni di Isola di Pasqua sono collettive con guide locali parlanti spagnolo.

Il programma del viaggio in Cile e Isola di Pasqua

1° Giorno – domenica 30 ottobre – Partenza per Santiago del Cile

Partenza dall’Italia con volo di linea Latam per Santiago del Cile, via Madrid.
Pasti e pernottamento a bordo.

2° Giorno – lunedì 31 ottobre – Arrivo a Santiago del Cile

Arrivo all’aeroporto di Santiago del Cile al mattino, disbrigo delle formalità doganali ed incontro con la nostra organizzazione. Trasferimento in Hotel e tempo a disposizione per relax (early check-in non incluso). Nel pomeriggio visita della città. Il tour inizia con una camminata per le vie della città tra la Cattedrale, il Palazzo del Governo “la Moneda” (da fuori) la zona pedonale di “paseo” Ahumada. Si prosegue per le vie del centro storico, per il qu artiere boheme di Bellavista, e quello residenziale con eleganti palazzi, cuore commerciale e finanziario di Santiago, si raggiungerà infine il “Cerro San Crisbobal” da dove si potrà godere di una meravigliosa vista di Santiago e della Cordigliera delle Ande. Rientro in Hotel e pernottamento.

3° Giorno – martedì 01 novembre – Santiago del Cile – Punta Arenas – Puerto Natales

Prima colazione in Hotel.
Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per la partenza con volo per Punta Arenas.
Arrivo e trasferimento con bus collettivo a Puerto Natales (210 km – circa 3 ore), attraverso la pampa patagonica. Arrivo a Puerto Natales e sistemazione nella camera riservata in Hotel.
Pernottamento.

4° Giorno – mercoledì 02 novembre – Puerto Natales – Parque Nacional Torres Del Paine

Prima colazione in hotel. Partenza in servizio privato con guida esclusiva parlante italiano per il Parco Nazionale Torres del Paine con sosta alla Cueva de Milodón, dove sono stati scoperti resti di un animale erbivoro chiamato Milodonte. Proseguimento nella steppa patagonica dove vivono guanaco, volpi, nandu, cervi e condor andini, arrivo nel Parco Nazionale Torres del Paine, dichiarato riserva Mondiale della Biosfera dall’UNESCO nel 1978. Visita del Salto Grande del Río Paine, dove si ha la possibilità di apprezzare il maestoso e imponente massiccio montuoso delle Torres del Paine, si prosegue fino al Lago Peohe per pi arrivare al Lago Grey. Al termine, si prosegue per la sistemazione all’interno del Parco. Sistemazione nella camera riservata e pernottamento.

5° Giorno – giovedì 03 novembre – Parque Nacional Torres del Paine – Puerto Natales

Prima colazione in Hotel. Mattinata a disposizione per attività individuali. Nel pomeriggio trasferimento all’ingresso del Parco (organizzato dall’Hosteria Las Torres). Dall’ingresso del Parco, rientro con bus collettivo a Puerto Natales (parte intorno alle 17 e arriva a Puerto Natales alle 19 circa). Arrivo al terminal dei bus e trasferimento in Hotel. Sistemazione in Hotel e pernottamento.

6° Giorno – venerdì 04 novembre – Puerto Natales – Punta Arenas – Santiago del Cile – Calama – San Pedro de Atacama

Prima colazione in hotel. Trasferimento alla stazione degli autobus e partenza con bus turistico di linea per l’aeroporto di Punta Arenas. Arrivo e disbrigo delle formalità di imbarco sul volo di linea per Calama, via Santiago del Cile. Arrivo a Calama (2250 m-slm), incontro con l’organizzazione locale per il trasferimento a San Pedro (100 km – 1 ora e 30 min.), un’oasi posta ai margini del Salar de Atacama (2440 m-slm), ai piedi del Vulcano Licancabur (5916 m), attraversando la Cordillera Domeyko e de la Sal. Pernottamento in Hotel.

7° Giorno – sabato 05 novembre – Escursione Deserto de Atacama – Lagune Miscanti e Miniques

Prima colazione in Hotel. Giornata di visita alle lagune Miñiques e Miscanti, due piccoli laghi d’altura nella Reserva Nacional de los Flamencos. Si percorrono circa 350 km. e si sale a circa 4.500 mt. sul livello del mare. Sosta al villaggio di Socaire, caratterizzato dalla presenza di una piccola chiesa di epoca coloniale. Rientro a San Pedro previsto per il pomeriggio. Sosta per la visita di Toconao, un piccolo “pueblo” coloniale interamente costruito in “liparite”. Pranzo in corso d’escursione. Proseguimento verso il Salar de Atacama, distesa di sale di rara bellezza che si estende per circa 300.000 ettari con una larghezza di 100 chilometri. All’interno del Salar si ammira la Laguna Chaxa, habitat dei fenicotteri rosa. Rientro in hotel a San Pedro de Atacama. Pernottamento in Hotel.

8° Giorno – domenica 06 novembre – Escursione Geiser del Tatio e Valle della Luna

Prima colazione in Hotel. Partenza prima dell’alba (4.00 del mattino) per i Geyser del Tatio. Arrivo e visita guidata del campo geotermale e per osservare le imponenti fumarole che raggiungono il loro massimo splendore prima dell’alba. Colazione di fronte ai Geyser e rientro a San Pedro de Atacama, lungo il percorso si godrà di una spettacolare vista dei Vulcani Tocorpuri e Sairecahur. Rientro in Hotel in tarda mattinata. Nel tardo pomeriggio visita della Valle della Luna, da dove si potrà godere di un meraviglioso tramonto sul deserto di Atacama. Pernottamento in Hotel.

9° Giorno – lunedì 07 novembre – San Pedro de Atacama – Calama – Santiago del Chile – Isola di Pasqua

Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento all’aeroporto di Calama e partenza con volo di linea Lan Airlines per Santiago del Cile. Arrivo e proseguimento con volo per l’Isola di Pasqua. Pernottamento in Hotel.

10° Giorno – martedì 08 novembre – Isola di Pasqua

Prima colazione in hotel. Intera giornata di escursione collettiva. In mattinata, trasferimento sulla costa est dell’Isola per visitare i siti archeologici di Tongoriki e Ahu Te Pito Kura, “l’ombelico del mondo”. Visita della spiaggia di Anakena con le statue restaurate di Ahus Nau Nau e Ature Huke. Pranzo box-lunch incluso. Si prosegue la visita della costa sud dell’Isola dove si trovano le piattaforme non restaurate Ahus Vaihu e Akahanga. Si prosegue per il Vulcano Rano Raraku, con circa 900 statue di pietra di cui 397 sono erette sui pendii del vulcano estinto nel cui cratere si è formato un lago e dove furono costruiti la quasi totalità dei Moai, le misteriose statue che si trovano un po’ dappertutto sull’isola. Visita di Ahu Tongariki con i 15 Moai restaurati di recente. Rientro in Hotel e pernottamento.

11° Giorno – mercoledì 09 novembre – Isola di Pasqua

Prima colazione in hotel. In mattinata visita di Ahu Akivi, un centro cerimoniale nella zona di Roihi che fu il primo sito restaurato negli anni ’60. Particolarmente interessante non solamente per la sua posizione nel centro dell’isola ma anche per le leggende che raccontano che i Moai, situ
ati sulla piana di Ahu, rappresentano i 7 esploratori inviati a Rapa Nui dal re Hotu Matua. Proseguimento delle visite delle cave di Ana Te Pahu e Puna Pau dove sono state estratte le rocce rosse per scolpire i Pukaos. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita del vulcano estinto Rano Kau e lungo il tragitto si potranno scoprire le diverse forme geologiche dell’Isola. Al termine si prosegue per il villaggio cerimoniale di Orongo, dove si può comprendere il concetto di uomo-uccello osservano le spettacolari incisioni rupestri. Sosta alle cave di Ahu Vinapu e Ana Kai Tangata. Rientro in Hotel e pernottamento.

12° Giorno – giovedì 10 novembre – Isola di Pasqua – Santiago del Cile

Prima colazione in Hotel. Trasferimento all’aeroporto e partenza con il volo per Santiago. Arrivo, trasferimento e sistemazione in Hotel. Pernottamento in Hotel.

13° Giorno – venerdì 11 novembre – Santiago del Cile – Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel.
Secondo l’orario concordato, trasferimento privato in aeroporto in tempo utile (almeno 3 ore prima della partenza) per le operazioni d’imbarco del volo di linea Latam per Milano Malpensa (il volo effettua uno scalo tecnico a San Paolo del Brasile).
Pasti e pernottamento a bordo.

14° Giorno – sabato 12 novembre – Arrivo in Italia

Arrivo in Italia previsto in giornata.

L'Isola di PasquaL'Isola di Pasqua

Quanto costa il viaggio in Cile e Isola di Pasqua

Le quote per la partecipazione oscillano intorno ai 4.000 euro e dipendono dal numero di partecipanti. 

Le quote di partecipazione includono

  • Voli di linea Latam dall’Italia a Santiago del Cile e ritorno, in classe economica
  • Voli di linea Lan Airlines interni in Cile come da programma
  • Tutti i trasferimenti privati da/per gli aeroporti e i bus terminal (per 2 partecipanti trasferimenti collettivi da/per l’aeroporto di Calama e di Isola di Pasqua)
  • Trasferimenti con bus turistici collettivi da Punta Arenas a Puerto Natales e ritorno
  • Pernottamenti in camera doppia standard negli Hotel indicati o similari
  • Trattamento di prima colazione, incluso 3 pranzi (box lunch), come indicato in programma
  • Escursioni e visite in servizio privato con guida locale parlante italiano (in caso di due partecipanti, in servizio collettivo con guide locali parlanti italiano a Pedro de Atacama e in servizio collettivo con guide locali parlanti spagnolo a Isola di Pasqua)
  • Ingressi ai musei, parchi e luoghi di interesse turistico
  • Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni
  • Guida del Cile, ed Polaris
  • Kit da viaggio

 

Le quote di partecipazione non includono

  • Assicurazioni (bagaglio/sanitaria/annullamento, UnipolSai Assicurazioni)
  • Tasse aeroportuali e fuel surcharge
  • Quota gestione pratica (Euro 70,00)
  • Tassa di ingresso a Isola di Pasqua (USD 60)
  • Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali
  • Preaccettazione (early check in) e late check out negli alberghi, eccetto dove specificato
  • Escursioni e visite facoltative, non previste in programma
  • Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Cile Isola di Pasqua Patagonia Santiago del Cile iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*