Viaggi online, un navigatore italiano su due acquista in Internet

Vacanze online
Vacanze online

Secondo un recente rapporto redatto dalla società yStats.com, con sede ad Amburgo (Germania), quasi il 50% dei navigatori italiani ha prenotato online una vacanza o un viaggio, durante lo scorso anno.

Un dato molto significativo, almeno per il nostro Paese che foraggia anche un altro risultato: il settore viaggi è quello che ottiene più conversioni rispetto agli altri mercati del settore B2C (consumer) in Italia.

In Danimarca, Paese dove Internet ha una forte capillarità, tre danesi su quattro (totale popolazione non solo navigatori) hanno preferito prenotare viaggi online rispetto al 10% della popolazione che ancora sceglie l’agenzia tradizionale. In Norvegia, le case e i viaggi sono risultati i segmenti più popolari nella seconda metà del 2011 mentre in Russia quasi il 50% di tutti i passeggeri aerei hanno acquistato il biglietto su un sito online.

Nonostante i dati esposti precedentemente, l’Italia resta un Paese ancora indietro sul versante online. Il rapporto ha messo in luce, sebbene non è un novità, che la Gran Bretagna ha conservato la sua leadership in Europa,  seguita dalla Germania e dalla Francia. Le ipotesi proiettate verso il 2013 non sono molto differenti dall’attuale situazione sul fronte dei Paesi mentre ci si aspetta ancora una crescita sul versante delle vendite.

Sono cresciute le prenotazione online in tutto il Vecchio Continente di circa il 20% nel 2011 rispetto all’anno precedente ed è la Germania il Paese dove si è denotato un incremento maggiore. Da sottolineare come i tedeschi scelgono ancora di acquistare le vacanze più costose presso le agenzie tradizionali mentre le vacanze a basso costo hanno come canale preferenziale la Rete forse anche a causa di un’offerta non proprio esauriente online relativa alle vacanze a lungo termine o dalle mete particolari e lontane.

Per quanto riguarda le corporation, Expedia ha avuto il maggior numero di visitatori unici in Europa seguita da Priceline.

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a

Informazioni su Anna Bruno 351 Articoli
Anna Bruno è giornalista professionista, muove i suoi primi passi come cronista a “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), tra i quali “Viaggi e Sapori” e “Gente Viaggi” e i maggiori magazine di tecnologie. Nel 1998 fonda l’agenzia di comunicazione e Digital PR “FullPress Agency” che edita, dal 2001, FullTravel.it, magazine di viaggi online e VerdeGusto, magazine di food & wine, dei quali è direttore responsabile. Appassionata di fuori rotta, spesso si perde in nuovi sentieri, tutti da esplorare. È autrice di “Chat” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Viaggiare con Internet” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Comunità Virtuali” (Jackson Libri, Milano, 2002), “Digital Travel” (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020),  “Digital Food”  (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020) e dell’e-book “Come scrivere comunicati efficaci”. È delegata dei giornalisti di viaggio delle Marche-Umbria-SUD del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica). Digital Travel & Food Specialist, relatrice in eventi del settore turistico e food e docente in corsi di formazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*