Vaporetto dell'Arte a Venezia: al via le corse

Novità interessanti per chi si reca a Venezia: al via le corse del Vaporetto dell'Arte, un nuovo servizio per chi vuol scoprire i musei della città. Ecco come funziona e i prezzi del Vaporetto.

Bella iniziativa in arrivo dalle acque dei canali di Venezia: è stata ufficializzata la partenza delle corse del “Vaporetto dell’Arte“.
Si tratta di una nuova linea di trasporto cittadino che prenderà il via venerdì 1 giugno e che permetterà di raggiungere i maggiori musei di Venezia.
Il battello non rappresenta semplicemente un mezzo di trasporto ma è di per sè un modo per effettuare un primo tour di Venezia, percorrendo il Canal Grande fino a raggiungere l’Isola di San Giorgio, dopo aver fatto tappa presso più punti strategici per fare incetta di arte.
Ad ogni fermata sarà possibile scendere (esattamente come avviene con i bus sistema hop on/hop off attivi in tutto il mondo), visitare il museo corrispondente senza dover fare la coda e poi ripartire: così a piacimento dal mattino alla sera, dal momento che il biglietto ha validità giornaliera.
Il Vaporetto dell’Arte prevede partenze ogni 30 minuti dalla Stazione FS, muovendo verso l’isola di San Giorgio. Ci sono delle eccezioni temporanee: nel corso dei primi 15 giorni di servizio, le partenze avverranno ogni ora.
Inoltre, quando si svolgeranno le Esposizioni Internazionali d’Arte e Architettura della Biennale di Venezia, la linea farà fermata anche ad Arsenale e a Giardini.
Quanto agli orari, il Vaporetto dell’Arte sarà operativo tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 20:00.
Queste le fermate previste e i relativi musei visitabili:

  • Ferrovia S. Lucia (Museo Ebraico)
  • S. Stae (Museo di Storia Naturale, Palazzo Mocenigo, Museo d’Arte Orientale, Ca’ Pesaro, Fondazione Prada, Casa di Carlo Goldoni);
  • Ca’ d’Oro (Galleria G. Franchetti alla Ca’ d’Oro);
  • S. Samuele (Palazzo Grassi e Palazzo Fortuny);
  • Accademia (Ca’ Rezzonico, Fondazione Bevilacqua La Masa Palazzetto Tito, Gallerie dell’Accademia, Collezione Peggy Guggenheim);
  • Salute (Fondazione Emilio e Annabianca Vedova, Punta della Dogana);
  • S. Marco Giardinetti (Ca’ Giustinian, Teatro La Fenice, Museo Correr, Fondazione Bevilacqua La Masa Galleria di Piazza S. Marco, Museo Archeologico Nazionale, Palazzo Ducale, Museo di Palazzo Grimani, Fondazione Querini Stampalia);
  • S.Giorgio (Fondazione Giorgio Cini).

A bordo saranno a disposizione audioguide e schermi con auricolari tramite i quali poter agevolemente seguire il percorso, oltre che mappe informative.
Quanto ai prezzi del Vaporetto dell’Arte, il biglietto intero costa 24 euro, quello che bambini entro i 12 anni 15 euro; i gruppi di minimo 15 persone potranno acquistare il tagliando da 15 euro.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Venezia iscriviti alla nostra newsletter