Porta ghiacciaio dei Forni - Foto-Mauro_Lanfranchi
Lombardia

In Viaggio sulle Orobie, quarta edizione

Trekking, storia, cultura e gastronomia. La quarta edizione di «In viaggio sulle Orobie» porta nello zaino un po’ di tutto questo sulle cime della Valfurva, in luoghi simbolo dell’alpinismo, che furono anche teatro alla Grande Guerra, di cui

Marcia dei Forti a Folgaria
Folgaria

La Marcia dei Forti a Folgaria

Cinque percorsi porteranno oltre 1500 marciatori tra le fortezze austro-ungariche dell’altopiano di Folgaria, fino a raggiungere la vetta del monte Maggio. L’evento assume particolare importanza nella ricorrenza del Centenario della Grande Guerra Si tratta di

Alpe Vercio, foto Giancarlo Parazzoli
Piemonte

Festival Musica in Quota nell'Alto Piemontese

Alle porte dell’estate tornerà anche quest’anno, con una decima edizione ricca di importanti novità, Musica in Quota, la rassegna concertistica itinerante che proporrà come sempre appuntamenti di grande qualità artistica incorniciati da ambientazioni naturali mozzafiato.

Il Festival “Torino e le Alpi”
Chiusa di Pesio

Festival “Torino e le Alpi”

Un Festival per celebrare la montagna e permettere a tutti di viverne lo spirito. Questo l’obiettivo della Compagnia di San Paolo che promuove la terza edizione del Festival “Torino e le Alpi”, la kermesse che

Vino in Festa in Alto Adige
Appiano sulla strada del vino

Vino in Festa in Alto Adige

L’inaugurazione è fissata per il prossimo 22 aprile presso il Castel d’Enna a Montagna: una giornata per dare il via ai festeggiamenti, ma anche l’occasione per premiare (e degustare) i migliori Pinot neri. Vino &

Swing on Snow 2016
Alpe di Siusi

Swing on Snow sulle Alpe di Siusi

Indossare gli scarponi, inserire gli sci, respirare la brezza d’alta quota e lanciarsi… in un vortice di musica swing! Non è pura immaginazione, perché dal 20 al 27 marzo 2016, tra le splendenti vette dolomitiche

Mercatino di Natale di Bolzano
Bolzano

Il Mercatino di Natale di Bolzano festeggia i 25 anni

Il Mercatino di Natale di Bolzano, il primo del genere per anzianità e afflusso, festeggerà il venticinquesimo compleanno proponendo una nuova iniziativa ovvero “Un Natale di Libri”, nell’essenzialità, la possibilità di incontrarsi con gli autori

Garda Trentino gourmet
Riva del Garda

Garda Trentino Gourmet 2015 a Riva del Garda

Un viaggio nel gusto attraverso ricette che metteranno in tavola olio extravergine d’oliva, vino, salse, verdure e tutto il meglio di una produzione sospesa tra Mediterraneo e montagna. E poi dinner show, degustazioni, show cooking,

Torgnon d'Outon 2015
Torgnon

Torgnon d’Outon 2015, Valle d’Aosta

Organizzata dall’Associazione Turistico Culturale Coeur Torgnolein in collaborazione con l’Amministrazione comunale, la manifestazione inizia il 23 ottobre con una cena in compagnia dei coscritti del 5, che festeggiano quest’anno i loro 18 anni. Il giorno

Pantanissima 2015
Cesenatico

Pantanissima 2015 a Cesenatico

Per la Romagna la bicicletta è un mito, Cesenatico la patria delle 2 ruote, Marco Pantani la leggenda. Per scoprire e vivere i luoghi dove il grande campione del ciclismo si è allenato fin da

Cles

Mostra "Tacco quindici" a Cles, Trentino

Fino al 27 settembre è visitabile a Cles un’interessante mostra che espone pezzi unici, dagli scarponi di Papa Giovanni Paolo II alle caligae indossate da Russel Crowe nel film “Il gladiatore”

La scarpa nella storia, nel cinema, nella moda italiana, nello sport e nell’arte contemporanea. È imperdibile e visitabile fino al 27 settembre la mostra “Tacco quindici”, allestita nei suggestivi spazi del cinquecentesco Palazzo Assessorile a Cles, in Val di Non. 
In mostra pezzi unici e di grande valore storico ed artigianale. Qualche esempio? Gli scarponi da montagna indossati sull’Adamello e nei frequenti soggiorni alpini da Papa Giovanni Paolo II, le caligae di Russel Crowe utilizzate nel celebre film “Il Gladiatore” e quelle di Charlton Heston in “Ben Hur”. Ed ancora: le scarpe del ciclista Maurizio Fondriest usate in occasione della Coppa del Mondo del 1993, gli scarponi dei militari tedeschi che risalgono alla Campagna di Russia del 1942, le calzature di Leonardo di Caprio ne “La maschera di ferro”, di Nicole Kidman in “Cold Mountain” e di Madonna in “Evita”. 
I gioielli esposti provengono da tutta Italia: quelle storici dal Museo della Calzatura di Vigevano, quelli dei grandi attori del Novecento dalla collezione delle Calzature Pompei di Roma, quelli sportive e di lusso da privati ed aziende che hanno fatto la storia, da La Sportiva a Tod’s. 
Ai pezzi in mostra sono associati importanti espressioni artistiche contemporanee, frutto del genio di artisti del secolo scorso come Andy Warhol, Renato Guttuso ed Umberto Mastroianni.

Info: www.comune.cles.tn.it

Trentino-Alto Adige

Festival "Tra le rocce e il cielo", in Vallarsa

Il Festival «Tra le rocce e il cielo» torna in Vallarsa dal 20 al 23 agosto per parlare di Grande Guerra, migrazioni, e tradizioni culinarie nell’arco alpino

“L’Om Selvadeg” e l’antica sapienza culinaria delle Alpi, la Grande Guerra e i conflitti di oggi, le migrazioni generatrici d’identità, il dramma del Nepal: sono gli argomenti che verranno trattati in questa edizione del festival “Tra le rocce e il cielo” che si svolge nel suggestivo ambiente della Vallarsa, all’ombra delle Piccole Dolomiti, organizzato dall’omonima associazione culturale in partnership con l’Accademia della montagna del Trentino.
Questi temi saranno indagati attraverso mostre, film, incontri, uscite sul territorio, convegni, laboratori, concerti, spettacoli e presentazioni di libri.
Protagonista, nell’anno del Centenario, sarà la Grande Guerra di cui si parlerà nella terza e quarta giornata ponendo l’accento su temi difficili e poco considerati dalla storiografia ufficiale, come quelli della diserzione e della sofferenza mentale. Molta attenzione sarà dedicata anche ai conflitti attuali e ai problemi dovuti allo stress post-traumatico.
La giornata d’apertura si concentrerà sull’arte e la vita in montagna. “L’Om Selvadeg”, l’uomo che nella mitologia ha donato il formaggio all’uomo, sarà il filo rosso di una conferenza, un laboratorio per bambini, una cena a tema a base di prodotti caseari, un’escursione in malga e di un concerto che vedrà esibirsi Theo Teardo sul magico sfondo delle affascinanti fotografie di Charles Frégér.
La seconda sarà invece dedicata alle lingue madri. Il convegno “Migrazioni generatrici d’identità” indagherà come i flussi migratori del passato hanno influenzato il formarsi delle comunità minoritarie tradizionali della regione e dell’intero arco alpino. Il passato si intreccerà al presente e, dal parallelo tra la condizione della minoranza cimbra sfollata in Boemia durante la Grande Guerra e le attuali migrazioni e sfollamenti causati dai conflitti mediorientali, si arriverà a parlare degli attuali flussi di popoli e come esse contribuiranno a ridefinire le comunità nazionali nel prossimo futuro.
Il programma completo comprende numerose escursioni storiche e naturalistiche sulle montagne della Vallarsa, mostre – storiche, pittoriche e fotografiche – e laboratori per grandi e piccini.

Info: www.tralerocceeilcielo.it

Madonna di Campiglio

Festival "Mistero dei monti" a Madonna di Campiglio

Fino al 24 agosto a Madonna di Campiglio la tredicesima edizione del festival che porta la cultura in quota. Tra gli ospiti Giovanna Botteri e Stefano Rodotà. La novità 2015 è “dalla conferenza all’esperienza”

Cultura in quota, a Madonna di Campiglio, fino al 24 agosto, con il “Mistero dei monti” e il suo programma che racconta il rapporto tra città e montagna. Quali forme assume l’immaginario verticale nelle città? Cosa spinge chi vive in città a guardare alla montagna? Quali le storie? Come si collocano le terre alte nel dibattito geopolitico europeo? Questi sono solo alcuni degli interrogativi affrontati dalla kermesse giunta alla tredicesima edizione. I temi verranno sviluppati attraverso l’incontro con diverse città: Milano, che con Madonna di Campiglio ha legami antichi, ma anche Cremona, Mantova, Trieste, New York, cercando di capire gli elementi di reciprocità, oltre alle differenze. 
Tra gli ospiti del festival ci sono la giornalista Giovanna Botteri – che tratterà di un ritorno alla terra che vide partire i suoi nonni verso Trieste in un viaggio che per lei è continuato sulle strade del mondo, corrispondente coraggiosa dai luoghi di guerra, fino a New York da dove ci racconta l’America – e il giurista Stefano Rodotà, che partendo dalle risorse delle terre alte, in un territorio che ancora ha i pascoli gestiti dalla Regola di Spinale e Manez, parlerà di beni comuni verso il terzo millennio.
Gli appuntamenti propongono sentieri di conoscenza diversi, com’è tradizione della manifestazione che fa della mobilità di pensiero – dentro l’apparente staticità della montagna – l’elemento che la contraddistingue: incontri letterari, filosofici, scientifici, percorsi in ambiente, mostre e cinema sono gli elementi che muovono l’immaginazione e la visione utile ai camminatori contemporanei. La novità del 2015 è “dalla conferenza all’esperienza”: da un lato il momento classico della conferenza con ospiti illustri, dall’altro l’esperienza “dal vero” pensata per approfondire il tema trattato in ambiente, a contatto con la natura straordinaria che caratterizza le sponde della conca di Campèi, il pascolo dello Spinale e il lago di Nambino. Non mancherà un’incursione sull’argomento cibo, in onore dell’Expo.

Info: www.campigliodolomiti.it

Arco

Musica e arte nei castelli del Trentino

I fasti dei banchetti al Buonconsiglio, le erbe di montagna a Stenico, musica a Castel Thun, i pasti dei guerrieri tra le mura di Beseno, in compagnia dei “Cuccioli” a Castel Drena e della nobiltà asburgica ad Arco.

Sei manieri trentini con la loro storia ritornano protagonisti nel corso dell’estate grazie alla rassegna “Dicastelincastello”, un ciclo di eventi tra spettacolari rievocazioni, percorsi guidati, momenti musicali, laboratori per ragazzi.  
Nei giardini di Castel Stenico, arroccato su un dosso da cui si domina la conca delle Giudicarie esteriori, sarà possibile andare alla scoperta delle varie specie di erbe commestibili e mediche presenti nei boschi della zona. Inoltre nel cortile del castello un laboratorio darà modo ai bambini e alle loro famiglie di «Annusare, Toccare, Giocare» per conoscere le loro proprietà (il 23 agosto).
La fortezza medievale di Castel Drena ospita per quattro sabati (il 18 e 25 luglio, l’1 e l’8 agosto), uno spettacolo itinerante con i simpatici protagonisti della serie televisiva di animazione “Cuccioli” creando ambientazioni fantastiche. Attraverso percorsi disegnati all’interno del maniero, i bambini saranno invitati ad affrontare prove di coraggio e abilità.
Sono invece le atmosfere dell’Ottocento a connotare la proposta di Castel Thun a Vigo di Ton, in Val di Non. “A cena con il conte” in programma il 25 luglio e il 22 agosto, sarà un piacevole incontro intorno alla tavola, accompagnato dalla musica vocale e strumentale dell’epoca e con la presenza di alcuni Gruppi di rievocazione storica. Sempre a Castel Thun, il 16 luglio e l’8 agosto, in occasione di “Chi vuol essere lieto sia” si può rivivere l’atmosfera dei convivi rinascimentali con musiche, canti e balli che celebrano il piacere e le virtù del cibo e del vino proposti dall’ensemble “La Rossignol”.
“La storia è servita” è un suggestivo percorso attraverso vari spazi del Castello del Buonconsiglio. Quattro luoghi, di diverse epoche, per ripercorrere la storia del maniero sotto il segno della festa e del gusto: la Loggia veneziana, la Giunta Albertiana, la Loggia del Romanino e il “revolto avanti la Chaneva”. Per ogni spazio sono previsti momenti di musica e narrazioni e la possibilità di gustare piccoli assaggi di dolci e liquori (19 luglio, 2 e 28 agosto).
Al Castello di Arco la corte dell’Arciduca Alberto d’Asburgo accompagna gli ospiti in un’avventura curiosa e golosa, “Il gioco dei sensi” è. Dal Prato della Lizza i visitatori vengono condotti da figuranti in costumi asburgici lungo un percorso, animato nel segno dei cinque sensi, che dà modo di conoscere la Rete dei Castelli del Trentino. E al termine del percorso una degustazione con le sfiziosità che si possono incontrare lungo le Strade del Vino e dei Sapori del Trentino (16 e 21 luglio e 16 agosto)
L’8 e 9 agosto a Castel Beseno, nell’ineguagliabile ambientazione della più grande fortezza antica della regione, ritorna “All’armi all’armi”. Il tradizionale appuntamento con i gruppi di rievocazione storica provenienti da tutta Europa avrà quest’anno un taglio particolare. Come e cosa mangiavano i guerrieri rinascimentali prima della battaglia? Quali erano i cibi che venivano preparati negli accampamenti?
 

Info: www.cultura.trentino.it/Rassegne/dicastelincastello

Trentino-Alto Adige

Trentino, terza edizione di Cheesenic

Fino a metà settembre la terza edizione di Cheesenic: ristoranti, agritur e hotel aderenti alla Strada dei formaggi delle Dolomiti propongono una serie di appuntamenti originali per uno spuntino dal contenuto gustosissimo e genuino

Un’estate green quella lungo la Strada dei formaggi delle Dolomiti con tante attività per grandi e piccini all’insegna della sostenibilità e del buon cibo. Tra tutte ce n’è una in particolare da vivere nei prati, tra malghe ed alpeggi o ai margini dei paesi di montagna: i Cheesenic. L’apprezzata kermesse di picnic eco-gustosi è stata riproposta per il terzo anno con un ricco calendario di appuntamenti speciali e con una serie di luoghi dove poter gustare un cestino a km 0, avendo come tavolo un prato di fiori e come pareti i paesaggi delle Dolomiti. Un modo originale per gustarsi il pranzo al sacco, senza la fatica di doverlo preparare e con il vantaggio di scoprire i sapori del territorio. All’interno del cestino prelibati formaggi, dal Puzzone di Moena DOP al Primiero di Malga, passando per Cher de Fascia e Formae Val di Fiemme, salumi ed altri prodotti delle Valli di Fiemme, Fassa e Primiero. In abbinamento la birra artigianale locale o il succo di mele della Val di Non e, per finire, un dolcetto fatto in casa o un buon frutto. Quindici le location che hanno aderito all’iniziativa, tra malghe, rifugi, agriturismi e ristoranti con proposte che variano nel corso dell’estate, per seguire il ritmo della stagioni e la creatività degli chef.  

Info: www.tastetrentino.it

Nessuna immagine
Ortisei

Vacanze nelle Dolomiti, Patrimonio Mondiale UNESCO

Nel giugno 2009 le Dolomiti, grazie alla loro bellezza naturalistica, sono state dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO. Sono state premiate soprattutto per la loro spettacolare rarità di forme: maestose cime, guglie frastagliate e torri si alternano a valli profonde e dolci rilievi.

Nessuna immagine

Vacanze autunno 2010 in Svizzera, nel Jungfrau

In Svizzera la zona della Jungfrau Region è la meta consigliata per trascorrere le vacanze dell’autunno 2010: un’esperienza a tutta montagna e sapori tipici per respirare aria buona a pieni polmoni. L’itinerario è ancor più interessante per via di particolari pacchetti montagna svizzera, con sconti del 50%.

Nessuna immagine

Vacanza in Tirolo con le api

Nel Tirolo austriaco sorge un hotel dove è possibile prenotare vacanze nella natura a contatto con le api. Malgrado per molti siano solo insetti – talvolta reputati fastidiosi – le api in realtà sono un’immensa ricchezza dalla grandissima utilità. Se poi si uniscono le coccole e il relax di trattamenti benessere al miele, la vacanza è servita.

Nessuna immagine

Escursioni Dolomiti partendo da Cortina

Da Cortina arrivano una serie di consigli per escursioni sulle Dolomiti che sappiano conciliare le peculiarità del territorio: natura ma soprattutto storia. Le escursioni sono consigliate per approfondire la conoscenza del territorio, nel caso di vacanze in montagna, sulle Dolomiti nei pressi di Cortina d’Ampezzo.

Nessuna immagine

Vacanze estive sulle Alpi svizzere, ad Arosa

Tra le località che fanno parte della cooperazione Alpine pearls, Arosa è la cittadina di spicco del Cantone dei Grigioni, tra le Alpi svizzere. Le vacanze estive in montagna in queste lande promettono giornate attive e rigeneranti, lontani dallo smog, dalla routine e dai ritmi serrati.

Nessuna immagine
Cortina d'Ampezzo

Vacanze in montagna a Cortina e dintorni

Le vacanze in montagna a Cortina e dintorni sono pause rigeneranti di indubbia utilità per chi cerca attività fisica e relax sulle Dolomiti. Ecco una serie di pacchetti – adatti anche ai bambini – messi a punto dal Gruppo Guide Alpine di Cortina, in partnership con con l’Agenzia Viaggi Dynamic Tour di Cortina e l’ufficio Lagazuoi 5 Torri.

Nessuna immagine
Steamboat Springs

Case vacanze sulla neve del Colorado

Associare una vacanza negli Stati Uniti ad una settimana bianca senza spendere un capitale: è l’ultima novità di casa InterHome, partner di FullTravel, specializzato nel settore delle case vacanza in affitto. L’idea è partire per una vacanza sulla neve, in Colorado, alloggiando in casa.

Nessuna immagine
Trento

Vacanze in montagna nel campus estivo

Il Monte Bondone, vicino Trento, è lo scenario naturale proposto per una vacanza in montagna salutare e innovativa per via del fatto che si tratta di un campus che verte su nuove tecnologie, informatica, musica, teatro, arte e molto altro.

Nessuna immagine
Alto Adige

Vacanze in montagna per i bambini

Animazione “under 12” e proposte per vacanze in famiglia a San Vigilio di Marebbe (BZ). Un paesaggio incantato che un tempo fu il regno della principessa Dolasilla, un mondo di boschi popolati da fate e folletti.

Nessuna immagine
Bolzano

Vacanze in Trentino Alto Agide

Nostalgia nova, vivere l’incanto della montagna “di una volta” a Valdaora. L’incanto della montagna e il suo irresistibile richiamo, fatto di atmosfere dolci e romantiche, trova il suo apice a Valdaora (BZ). Qui, in uno dei comprensori dolomitici più belli del Trentino Alto Adige si celebra in marzo “Nostalgia Nova”, il ricco programma di offerte e occasioni pensate per esaltare il fascino dei monti e colpire al cuore!

Nessuna immagine
Bolzano

Vacanze sulla neve nell'hotel dal cuore chic

L’inverno dello Sporthotel Teresa di Pedraces in Alta Val Badia (BZ) non è per niente gelido… anzi, sprigiona un caloroso senso di ospitalità: la neve diventa ancora più invogliante al pensiero del ritorno nel caldo e dolce abbraccio dell’albergo!