Vacanze Puglia: le sei destinazioni top del 2016

In vista di future vacanze in Puglia, ecco le sei destinazioni top del 2016, da non perdersi assolutamente.

Alberobello - ph Verity Cridland - licenza Creative Commons Attribution 2.0 GenericAlberobello - ph Verity Cridland - licenza Creative Commons Attribution 2.0 Generic

Dire “vacanze in Puglia” equivale sicuramente ad avere a disposizione una serie incredibile di opportunità di divertimento e di scoperta.
La regione cela località di incredibile bellezza, mixandole con trascorsi storici importanti e manifestazioni artistiche, architettoniche e culturali che pervadono ancora oggi le tradizioni attuali.
Per poter dunque scegliere dove andare in vacanza in Puglia, ecco alcuni utili suggerimenti, sull’onda del trend emerso nel corso dell’ultima edizione della BIT 2016.
In un evento inserito proprio nell’ambito dei lavori della BIT stessa, infatti, giornalisti ed esperti dei settori del turismo e della moda – sia italiani che a livello internazionale – hanno eletto sei destinazioni della Puglia  al top, dunque assolutamente meritevoli almeno di una visita.
Si spazia del Salento, fino alla Valle d’Itria, a caccia di una natura integra e generosa ma anche di relax, di buon cibo, di cultura e di storia secolare.
Paesaggi e contesti di grandissimo fascino, a cavallo tra epoche diverse, con testimonianze presenti di influenze barocche, di costruzioni inimitabili (basti pensare ai trulli) e con luoghi che sono diventati set cinematografici a cielo aperto.
Ecco dunque quali sono le 6 destinazioni top della Puglia per le prossime vacanze primaverili ed estive del 2016:

Nardò, Piazza Salandra - ph Lupiae - Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 UnportedNardò, Piazza Salandra - ph Lupiae - Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported

  • Alberobello: per immergersi nella magia e nel fascino antico dei caratteristici trulli
  • Oria: piccola eppure densa di storia. Da visitare il borgo medioevale, il castello federiciano, il quartiere ebraico
  • Grotte di Castellana: un percorso percorribile di circa 3 chilometri, nelle viscere della terra.
  • Nardò: la cittadina ha una vocazione particolare, cioè da set cinematografico. Merito del centro storico barocco ma anche della natura selvaggia dei dintorni.
  • Castro: anche detta “Perla del Salento”, è un mix di scoperte: dalla acropoli (è recente la scoperta della Statua della Dea Athena Iliaca), al borgo medioevale, alla Grotta Zinzulusa
  • Melendugno: per chi cerca mare cristallino e spiagge di inestimabile bellezza, questa è la zona giusta, a 20 chilometri da Lecce. Straordinarie le sue marine: Torre Specchia Ruggeri, San Foca, Roca Vecchia, Torre dell’Orso e Torre Sant’Andrea.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Alberobello Castellana Grotte Castro Melendugno Nardò Oria Puglia iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*