Vacanze all'estero dal dentista

Sempre più spesso ci troviamo ad affrontare storie e notizie che raccontano di tanti italiani che decidono di andarsi a curare la propria salute dentale in Paesi esteri ed in particolare in nazioni dell’est, come la Croazia, la Bulgaria, la Romania e tanti altri.

Il perché è facile da intuire, si tratta di una questione prevalentemente economica. Se rapportati ai prezzi praticati dai dentisti italiani gli interventi dei dentisti croata, bulgari o rumeni, costano molto meno e non parliamo di differenze minime, ma spesso anche di oltre il 50%, che in interventi di un certo costo è una percentuale che ha un peso importante sulle tasche del paziente. Questo fenomeno è in costante crescita e anche i dentisti italiani e le associazioni di categoria nazionali che li rappresentano ne sono consapevoli.

Così un dentista a Verona (visita questo sito) così come quello di qualsiasi altra città italiana hanno messo in piedi diverse attività e iniziative per sensibilizzare i pazienti italiani verso un’adeguata consapevolezza nel sottoporsi alle cure dentali all’estero guardando soltanto all’aspetto economico e soprassedendo molte volte sulla qualità del servizio. Ne è derivato che in tanti studi dentistici del nostro Paese sono stati rivisti le tariffe e i prezzi per numerosi servizi e prestazioni offerte. Uno degli interventi più comuni per il quale i pazienti si recano da dentisti esteri è l’implantologia, ovvero la sostituzione dei denti mancanti con denti artificiali realizzati sulla radice fissata nell’osso della mandibola. 

Per saperne di più sui costi dell’implantologia dentale vai su questa pagina.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Bucarest iscriviti alla nostra newsletter