Vacanza stupenda in Val Gardena

Abbiamo deciso di partire in settimana per evitare il traffico del weekend. Per quanto riguarda il traffico è stata una buona idea. È stato però un po'difficile trovare una sistemazione perchè la maggior parte degli esercizi ad Ortisei danno la preferenza a prenotazioni da sabato a sabato.

Alto AdigeAlto Adige

Abbiamo aspettato fino all’ultimo minuto (1 settimana prima) e tramite il sito dell’ufficio turistico della valle abbiamo trovato una sistemazione in appartamento molto comoda in centro ad Ortisei.

Con mio marito e i miei due figli siamo arrivati nel tardo pomeriggio abbiamo messo a posto le cose in appartamento e subito, curiosi, abbiamo fatto un giro in paese. Il paese di Ortisei è un paese molto carino, con la zona pedonale, negozi e bar tipici. Le case colorate e tutto molto pulito e curato. Non voglio descrivervi giorno per giorno (sarebbe troppo per 2 settimane), ma vi descrivo le giornate e le attrazioni che ci sono rimaste più impresse a me e alla mia famiglia.

Gita all’Alpe di Siusi
Gita su Seceda:
Anche questa gita è iniziata con una salita con l’impianto del Seceda. Da li abbiamo camminato per ca 1 ora, prima in discesa e poi in salita sul monte PIC. Da li un panorama mozzafiato su tutta la valle. Un signore del posto ci ha spiegato le montagne e i paesi che da li si potevano vedere: Selva, S.Cristina e naturalmente anche Ortisei con le montagne intorno. Da li ha iniziato la discesa per il monte Balest fino ad Ortisei. Questa gita, più impegnativa ci ha fatto dormire come degli angioletti.

Gita intorno al Sassolungo:
Consigliataci dalla padrona dell’appartamento abbiamo fatto una gita intorno al Sassolungo e Sassopiatto. Abbiamo preso la macchina fino al Passo Sella (ca 15-20 km) e da li ci siamo incamminati in senso orario verso il rifugio Emilio Comici. Avevamo paura di perderci, dal fatto che non eravamo esperti della zona, ma devo dire che i sentieri erano descritti bene. Per fare tutto il giro ci abbiamo messo ca 6 ora (con pause naturalmente) e siamo ritornati al punto di partenza, praticamente alla nostra macchina. Un giro bellissimo, con molti bei panorami, punti di ristoro, un parco giochi per i bambini e un sentiero adatto a tutti. Non c’erano salitone o pendii periocolosi.

MANIFESTAZIONI:
Prima di partire non ci eravamo informati su manifestazioni della zona, ma abbiamo avuto la fortuna di essere ad Ortisei durante la Sagra del paese. Cosa che ci è piaciuta tantissimo era il corteo folcloristico con tanto di banda musicale del paese. Il giorno dopo un grande mercato per tutto il paese, penso che sia stato in occasione della sagra.

L’ 8. luglio abbiamo cenato fuori. Abbiamo cenato in una cabinovia. Sembra strano ma è stato veramente così. Una cena organizzata nella cabinovia dell’Alpe di Siusi, la stessa che pochi giorni prima avevamo usato per salire per fare un’escursione. Un’esperienza bellissima, il mangiare era ottimo. Ci siamo iscritti un paio di giorni prima all’associazione turistica in centro al paese.

La seconda domenica abbiamo partecipato al Sellaronda Bike Day. Le strade da Selva verso i passi erano chiuse soltanto ai ciclisti. Abbiamo noleggiato 4 bici e abbiamo pedalato fino al passo Gardena. Non siamo riusciti a fare tutto il giro, ma anche un passo è stata una meta dura da raggiungere, ma cel’abbiamo fatta. Durante la manifestazione giravano dei fotografi, penso erano dell’organizzazione e tornata a casa ho navigato nel web e ho trovato anche le nostre foto su sellarondabikeday.com. è stata una gioia per noi.

Per due giornate abbiamo mandato i nostri figli con un’organizzazione chiamata Verdebello (non sono più sicura se il nome era questo) a fare un’escursione nel bosco e su un maso. Li abbiamo iscritti presso l’ufficio turistico. Per tutti gli amanti della natura, di camminate e di aria pura posso solo consigliare Ortisei e tutta la Val Gardena. Abbiamo visitato tutti i paesi della valle. Ne vale la pena vederli.

Mi è piaciuta così tanto la Val Gardena ce ci sono ritornata anche d’inverno…ma questo viaggio velo racconto in un altro diario di viaggio.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter