Una “Pizzica” di allegria per condire la vacanza

Con un “pizzico” di fantasia ed una masseria pronta ad esaudire i desideri dei propri ospiti la vacanza in Puglia nell’estate s’insaporisce di un gusto “esotico” e tutto da scoprire!

PizzicaPizzica

In una posizione turisticamente strategica per raggiungere in pochi minuti di macchina le belle località storiche e balneari del Salento (Otranto, Lecce, Gallipoli), ma isolata quanto basta a garanzia di un relax totale, sorge Masseria Appidè, antica tenuta del XVIII secolo che è stata trasformata in una struttura turistica dotata di tutti i comfort.
Per prendersi la meritata vacanza dallo stress dell’esodo nella stagione calda niente di meglio che una splendida passeggiata a cavallo al tramonto sulla costa che collega Otranto a Porto Badisco o un folle corso di Pizzica. Si tratta della più tipica danza salentina che viene ballata da tutti, grandi e piccoli, diventando vibrante espressione di gioia. La pizzica de core rappresenta bene i sentimenti d’amore e della passione, si balla con il tamburello, lo strumento più rappresentativo della cultura musicale salentina. Oppure chi è alla ricerca di un passatempo più tranquillo, potrà seguire i corsi di cucina che consentono di portarsi a casa “golosi souvenir”: il libro di ricette imparate e tante ore di pratica ai fornelli! Un’esperta cuoca impartirà lezioni a piccoli gruppi (formati da un minimo di 2 ad un massimo di 8 persone), che vogliano impadronirsi dei segreti della cucina locale e italiana… anche in inglese! Dedicati sia a chi voglia unire agli insegnamenti culinari un utile ripasso di lingua anglosassone che ad ospiti stranieri con il desiderio di esportare ricette italiane nel proprio Paese! Da una breve introduzione sull’importanza di costruire un pranzo o una cena di successo con più portate agli antipasti e “sfizierie” a base di verdure e ortaggi di stagione, come: i pomodori alla pugliese, le zucchine alla povera o i panzarotti di patate, che proprio grazie alla loro semplicità permettono di apprezzare pienamente la bontà delle materie prime utilizzate.
Dai primi della tradizione con la pasta fatta in casa con farina di grano duro, semola ed acqua. Si spazia dalle famose orecchiette alle cime di rapa e ai ciceri e tria per finire con gli spaghetti con melanzane e cacioricotta oltre alla tieddra a base di riso, patate e cozze taratine, ai secondi che prediligono il pesce freschissimo dei mari intorno al Salento, dove Tirreno e Adriatico s’incontrano: polipo alla pignata, sarde spinate e cozze alla vampa. Infine dagli squisiti dolci vanto della tradizione leccese (pasticciotto di pasta frolla e crema e il fruttone con perata fatta in casa e mandorle baresi), fino alla mise en place di un trionfo di portate che i gastronomi provetti potranno degustare insieme una volta preparate!
Puglia tutta da scoprire o riscoprire anche a prezzi vantaggiosi! Dal 1° al 28 luglio prezzi a partire da 52,50 euro a persona al giorno in camera doppia con trattamento di mezza pensione e dal 29 luglio al 28 agosto prezzi a partire da 59 euro a persona al giorno in camera doppia con trattamento di mezza pensione. Il corso di pizzica: avrà la durata di 4 ore da suddividere in due giorni per 30 euro a persona. Sarà realizzato per un minimo di 10 partecipanti. Il corso di cucina: cinque lezioni di tre ore ciascuna da 2 a 4 persone a 55 euro per persona a lezione, da 5 a 8 persone a 43 euro per persona a lezione più il kit del cuoco provetto (cappellino, grembiule, guanti ed una cartelletta contenente tutte le ricette trattate). Si possono scegliere anche lezioni singole. Escursione a cavallo: prezzo a partire da 18 euro all’ora.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Salento iscriviti alla nostra newsletter