Un magico weekend a Guardiagrele in compagnia di gnomi e fate

Il 12 e il 13 luglio, la provincia di Chieti diventa il regno della fantasia, con la Festa Nazionale degli Gnomi, che propone due giorni di giochi, spettacoli, racconti e concerti, tutti gratuiti, per un weekend in famiglia fra natura e magia.

Gnomi e fate, elfi e streghe, draghi e folletti, e tutte le creature incantate del sottobosco si riuniscono a Guardiagrele, uno dei Borghi più Belli d´Italia, dando
vita a una kermesse unica e suggestiva, che, tra le tante cose, consente anche di riscoprire il contatto con la natura forte del territorio, parte integrante del Parco Nazionale della Majella.
Un angolo di Abruzzo, dove il tempo sembra essersi fermato, proprio a causa di un antico sortilegio.
Lo stesso Parco diventa un palcoscenico incantato, per il fitto cartellone di giochi, spettacoli, concerti (si spazia dalla musica celtica e folk a quella da camera), saggi teatrali, letture animate di fiabe e molti altri momenti, capaci di far sognare tutti, dai piu’ piccoli ai piu’ attempati.
Da non perdere sono anche le merende e le degustazioni di prodotti tipici dell´enogastronomia abruzzese, e gli antichi giochi popolari, come la Gloriosa corsa del Drago Gigi.
Si sa, pero’, che le magiche creature del bosco escono allo scoperto solo di notte. Ecco allora, la possibilita’ , per i bimbi più coraggiosi, di armarsi ogni sera di lanterne e, con agli animatori, addentrarsi nel bosco incantato della Majella, per cercare gnomi ed elfi. Un´occasione unica per visitare le loro minuscole casette, capire come vivono, ascoltare i loro racconti e imparare anche qualche trucchetto.

Il Festival propone anche due rappresentazioni teatrali d’eccezione: il musical “Sogno di una notte d´estate” dell´Accademia dello Spettacolo di Ortona , sabato 12 luglio, alle 21,30; e lo spettacolo itinerante “Nel Bosco delle Meraviglie”, domenica 13 alle ore 15, a cura della Compagnia Teatrale “I Guardiani dell’oca”, che mostrerà ai ragazzi lo stretto legame tra la dimensione fantastica e quella reale, rendendoli spettatori e, al tempo stesso, protagonisti della fiaba.

A completare la kermesse, ci sara’ anche un´area espositiva con prodotti di artigianato locale, gadget e cose golose, pagabili con le “Meraviglie”, monete metalliche e banconote cartacee, coniate direttamente dagli gnomi, e convertibili in Euro (1 Meraviglia equivale a 1 euro).

La Festa Nazionale degli Gnomi si inserisce nel Festival Teatrambiente, rassegna di eventi e spettacoli ambientati nel cuore di riserve naturali, aree archeologiche e boschive, castelli, chiese e borghi medievali, che non vuole essere solo veicolo di cultura, ma anche di promozione turistica di uno dei territori piu’ belli e suggestivi d’Italia.

Per informazioni:
Abruzzo Tu.Cu.R
Tel 0871/83026
E-mail: info@abruzzotucur.com

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Chieti iscriviti alla nostra newsletter