Turismo culturale e Italia, crescono i turisti casalinghi

Firenze, Galleria degli Uffizi ©Foto Chris Wee/Wikipedia
Firenze, Galleria degli Uffizi ©Foto Chris Wee/Wikipedia

In soli due anni il turismo culturale italiano ha avuto una crescita delle presenze nostrane di circa il 20%. Il fascino del Bel Paese e delle aree culturali ha investito anche i turisti italiani, dunque.

Mentre per i turisti stranieri è il Lazio (Roma in cima) la regione a maggiore appeal, gli italiani apprezzano maggiormente il Veneto. E’ quanto emerge dall’Osservatorio di CartOrange. Per gli italiani nelle prime tre posizioni ci sono proprio il Veneto, Lazio e Toscana al contrario degli stranieri che preferiscono Lazio, Veneto e poi la Toscana.

Prima del disastroso sisma l’Emilia Romagna era catalogata al quarto posto (al quinto per gli stranieri) tra le regioni da visitare per i turisti italiani appassionati di cultura. Secondo l’amministratore delegato di CartOrange “sta cambiando nel settore è proprio il modo di viaggiare: il turista culturale non vuole più visitare tutto quello che c’è da vedere, ma è più selettivo e preferisce un approccio più slow . Si focalizza solo su quello che gli interessa davvero, magari anche in una destinazione già nota, ma intende capirla e contestualizzarla”.

Su circa 15 milioni di italiani, oltre il 38% ha scelto di visitare località interessanti da un punto di vista artistico e storico, anche estere. Questo nuovo approccio sta portando sempre più interesse del comparto turistico di nicchia ma uno dei pochi che riesce ad emergere con segni positivi in un contesto, quello delle vacanze, non certamente esaltante dal punto di vista economico.

Il periodo di maggiore presenza turistica delle maggiori italiane è sicuramente l’estate (da luglio a settembre) con una percentuale del 60% circa di italiani e il restante di turisti stranieri.

Intanto CartOrange, ha lanciato sul mercato un nuovo progetto denominato “I Viaggi del Tempo” che prevede un periodo di pre viaggio con lezioni che evidenziano la storia e la cultura del luogo che si visiterà.


Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 389 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*