TripAdvisor lancia il comparatore voli anche in Italia

Dopo una fase sperimentale che ha coinvolto gli Stati Uniti e la Gran Bretagna, ecco che arriva in Italia la nuova sezione di TripAdvisor dedicata alla comparazione dei voli. Non più hotel e ristoranti, dunque.

Che il settore dei voli fosse molto interessante lo si comprende da una serie di iniziative di grandi società volte ad acquisire player consolidati del settore, soprattutto negli Stati Uniti. Ha fatto molto clamore negli Stati Uniti d’America l’acquisizione di ITA Software da parte Google, giusto per citare un caso.

La novità di TripAdvisor è stata estesa a sei Paesi. Oltre all’Italia, sono interessati l’Irlanda, la Francia, la Germania e la Spagna in Europa, il Canada in America.

Ho fatto una ricerca nel nuovo comparatore voli e ho notato che TripAdvisor, così come succede già nel settore alberghiero, non compara i voli provenienti dalle singole compagnie bensì da altri siti che fanno della comparazione voli il proprio business. E’ evidente, quindi, che si tratta di un ulteriore passaggio all’interno della filiera con una forbice che si allarga a svantaggio del consumatore finale. In estrema sintesi, i guadagni non vanno più ripartiti tra la compagnia aerea e il sito principale di comparazione voli ma anche con TripAdvisor.

C’è da aggiungere che i margini di profitto nel settore voli sono abbastanza contenuti. Le percentuali che rimangono ai siti partner non sono neanche lontanamente equiparabili a quelli del settore alberghiero.  Ma ai margini di guadagno contenuti, fa da contraltare la quantità di conversioni. I voli si vendono “massicciamente”  rispetto agli hotel. Ecco svelato il perché della corsa al settore dei voli, che resterà anche poco appetibile da parte dei margini di guadagno ma molto interessante dal punto di vista del numero di conversioni. Staremo a vedere se TripAdvisor diventerà anche in questo settore un player d’eccezione oppure non riuscirà a ripetere i successi ottenuti nel settore alberghiero.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 414 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*