Treno Rail Europe Mosca – Nizza: orari, prezzi, itinerario

Al via la nuova tratta ferroviaria Mosca - Nizza, il treno Rail Europe che collega Russia e Francia, passando dalla Biellorussia, Polonia, Repubblica Ceca, l'Australia e l'Italia. Ecco i dettagli, gli orari, l'itinerio e i prezzi della nuova linea ferroviaria Rail Europe.

Dal 23 settembre 2010, un treno della Compagnia Federale dei Viaggiatori, filiale delle ferrovie russe RZD, assicura il primo collegamento settimanale tra Nizza e Mosca.
Tutti i giovedì, il treno lascia Mosca, stazione di Belorussky, alle 16h17 per arrivare a Nizza il sabato alle 19h12. Il ritorno, in partenza da Nizza, si effettua tutte le domeniche, alle 19h22, con arrivo a Mosca il martedì alle 23h17 (orari validi per il 2010). Questo treno percorre 3.300 km tra Russia e Francia attraverso 5 paesi: la Bielorussia, la Polonia, la Repubblica Ceca, l’Austria e l’Italia e fa scalo in 29 stazioni, fra cui Bolzano, Verona, Milano e Genova oltre che Innsbruck, Vienna, etc…  Il «Nizza-Mosca» è composto da vetture nuove, di grande comfort e adatte alle lunghe percorrenze.
Con 12 vagoni di cui 2 vagoni ristorante, il «Nizza-Mosca» offre solo posti letto in 1° e 2° classe e scompartimenti gran lusso, con letti spaziosi, doccia e toilette individuale.
Il prezzo del biglietto varia tra i 306€ in 2° classe e 1.200€ in 1° classe in cabina lusso e business. Il personale è composto da 28 controllori delle ferrovie russe che parlano anche il francese.
La commercializzazione internazionale è assicurata dalla rete di distribuzione Rail Europe attraverso le agenzie viaggio (partners di Rail Europe), le « boutiques Rail Europe » di  Bruxelles, Colonia, Ginevra, i punti vendita Rail Europe di Milano e Madrid e le stazioni (quelle con un punto vendita internazionale). Questo nuovo collegamento «Nizza-Mosca» si colloca all’interno dell’accordo di cooperazione siglato tra le ferrovie russe RZD e SNCF a Maggio 2009. Quest’accordo comprende inoltre la distribuzione internazionale dei biglietti ferroviari e lo sviluppo del trasporto su treno dei containers di pezzi di ricambio per l’industria automobilistica tra Francia e Russia.
Senza dimenticare il programma «Stazioni Gemelle», che favorisce una nuova forma di cooperazione internazionale delle stazioni ferroviarie attraverso 5 gemellaggi tra stazioni francesi e russe. Questo programma mira a sviluppare gli scambi nell’ambito della concezione, della gestione, dello sfruttamento, della commercializzazione delle stazioni ma anche dell’informazione ai viaggiatori, dell’inter-modalità e dell’urbanizzazione. Inoltre incoraggia gli scambi tra il personale della stazioni gemellate. Diversi gemellaggi sono stati firmati o lo saranno nel 2010: ad esempio, tra le stazioni di Paris Est e di Mosca Belorussky, di Nizza e di Sotchi, di Paris Saint-Lazare e di San Pietroburgo Baltica, di Tolosa e di Samara. Questi gemellaggi fanno seguito alla firma dell’accordo di collaborazione, il 18 febbraio 2010 a Mosca, tra Sophie Boissard, Direttrice di Stazioni & Connessioni (SNCF) e Sergueï Abramov, Direttore delle stazioni e delle ferrovie russe (RZD).

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a