Treno notturno Torino – Roma soppresso a breve

Potrebbe venir soppresso a breve il treno notturno Torino - Roma: da dicembre la tratta non verrà più servita dalle ore 22 alle ore 6 del mattino e non solo via treno.

Il treno notturno TorinoRoma potrebbe presto diventare solo un ricordo: consultando il nuovo orario invernale di Trenitalia che entrerà in vigore dal 12 dicembre, ci si accorge che il servizio verrà soppresso nelle ore notturne.
Questa evidenza ha fatto scattare critiche e proteste, soprattutto da parte dei pendolari che portano alla luce una situazione incresciosa: eliminando anche il treno Torino – Roma sarà impossibile raggiungere l’una o l’altra città dopo una certa ora, poichè dalle ore 22 circa fino alle ore 6 del mattino non ci sono neppure collegamenti via Frecciarossa.
Anche volendo cambiare mezzo di trasporto, rivolgendo dunque lo sguardo verso i voli low cost, la situazione è la stessa: non c’è alcuna rotta in programmazione dopo le ore 22, in fascia notturna.
L’ultimo aereo decolla da Fiumicino proprio alle ore 22:00 ma, come si fa notare, ciò equivale a dire che non si parla più di spostamenti notturni, visto che è necessario partire dalla città al massimo alle ore 20, per arrivare nello scalo aeroportuale entro le ore 21, giusto in tempo per il check-in.
Per quanto riguarda Frecciarossa, invece, l’ultima partenza al momento è fissata alle ore 18:42, troppo presto per chi lavora.
Dal canto suo, Trenitalia pone la questione sotto due aspetti: anzitutto si sottolinea come i treni notturni non siano più molto richiesti dagli utenti, probabilmente per il consolidamento dei voli low cost e dei nuovi treni veloci.
In seconda battuta si fa presente che “I treni che saranno cancellati rientrano in un contratto di servizio con lo Stato, e se dal ministero non ci arriva la richiesta quella tratta non viene attivata“.
Si attendono sviluppi per comprendere se il servizio cuccette sarà davvero soppresso del tutto o se esistono margini di trattiva tra Trenitalia, la Regione Piemonte e i pendolari.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter