Tre viaggiatori su quattro cercano nei motori di ricerca

Tre viaggiatori su quattro cercano nei motori di ricerca
Tre viaggiatori su quattro cercano nei motori di ricerca

I motori ricerca, Google in testa, sono sempre più utilizzati dai viaggiatori e turisti. Lo rivela un rapporto di PhoCusWright.

In particolare, tre viaggiatori su quattro cercano nei motori di ricerca gli hotel da prenotare, mentre i biglietti aerei sono cercati “solo” dal 58%. Ma i motori di ricerca sono amati dai viaggiatori perché offrono più possibilità per la pianificazione del viaggio o delle vacanze. Sono molteplici i servizi legati al settore travel, alcuni lanciati anche dallo stesso Google, e i viaggiatori ringraziano.

Sono proprio le iniziative di Google relative al settore travel a preoccupare non poco le OTA come Expedia, Lastminute, Booking, etc. Negli Stati Uniti nei mesi scorsi sono stati lanciati Hotel Finder e Google Flights (Google Voli) due motori di ricerca interni a Google che permette a chiunque di cercare un hotel piuttosto che un volo.

La preoccupazione delle OTA, che vivono grazie alla ricerca organica e a pagamento (link sponsorizzati con Google AdWords), è nell’eventuale concorrenza con supremazia assoluta da parte di Google. Questo perché, sia in Hotel Finder e sia in Google Flights, le OTA non sono gradite.

Nonostante la percentuale di viaggiatori inferiore nella ricerca voli è proprio Google Flights ad aver sollevato un polverone. Il motivo è legato al fatto che la prenotazione di un hotel comporta un meccanismo più lungo e complicato rispetto alla ricerca di un volo e relativo acquisto del biglietto.

Se, come rivela il rapporto, tre viaggiatori su quattro sono soliti cercare in Google e similari, significa che solo un viaggiatore su quattro cerca altrove, per esempio sui social network. Tradotto in estrema sintesi, le piattaforme sociali al momento non risultano interessanti ai viaggiatori che desiderano pianificare un viaggio o semplicemente procedere alla prenotazione di un hotel piuttosto che acquistare un biglietto aereo.

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a

Informazioni su Anna Bruno 389 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*