Traghetti per la Sardegna Saremar: via alle corse

I primi traghetti per la Sardegna di Saremar hanno dato il via alle corse: la nave Scintu ha attraversato le acque tra Civitavecchia e Golfo Aranci, consentendo di raggiungere la Sardegna a tariffa più umana.

Ci siamo occupati del caro traghetti in Sardegna diverse settimane fa, quando l’ipotesi delle partenze delle navi Saremar – una controllata della Regione Sardegna – era ancora alle fasi embrionali di studio.
Torniamo oggi ad occuparci dei traghetti per Sardegna di Saremar poichè ieri c’è stata la prima partenza operata sulla rotta Civitavecchia – Golfo Aranci. La nave che è salpata dal porto nei pressi di Roma ieri sera alle ore 23:00 è stata la Scintu.
Le vendite di biglietti per i traghetti per la Saredegna di Saremar stanno andando decisamente bene: attualmente i tagliando venduti si attestando nella misura di ben 12.000. D’altronde, la cifra non deve destare stupore, visti i prezzi molto alti registrati quest’anno sulle navi dirette in Sardegna.
La Saremar ha affermato una politica davvero low cost che va a vantaggio non solo del turismo ma anche di tutti quei sardi che, per ragioni di lavoro, hanno dovuto trasferirsi e che, in presenza dei prezzi alti attestati quest’anno, avrebbero avuto serie difficoltà nel rientrare sull’isola.
La Regione Sardegna, dopo il successo della Saremar, pare non volersi fermare qui: allo studio c’è la possibilità di compiere un’operazione del genere anche con una compagnia aerea. La papabile è ovviamente Meridiana Fly visto che, di fatto, è una sorta di “compagnia di bandiera in miniatira” per la Sardegna.
Vi segnaliamo il link per la prenotazione dei traghetti per la Sardegna Saremar.

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a