Travis Bookable Links: influencer che “spingono” le prenotazioni

La piattaforma di e-commerce per i viaggi guidata dai creator consente ai viaggiatori di pianificare e prenotare viaggi in base ai consigli degli influencer.
Travis Bookable Links
Travis Bookable Links

Travis, una piattaforma che consente agli influencer di viaggio di condividere e guadagnare dai brand che amano, ha annunciato il lancio del suo prodotto Bookable Links. Il prodotto è ora disponibile per un gruppo selezionato di creator, incluso l’accesso a oltre 10.000 hotel in tutto il mondo con marchi importanti come Marriott, Intercontinental e Graduate Hotels. Dopo una prima fase di lancio, è ora disponibile per tutti i creatori di social media: senza requisiti minimi di follower o costi di abbonamento anticipati.

Con Travis Bookable Links, gli influencer creano link prenotabili degli hotel in cui hanno soggiornato e li aggiungono a qualsiasi post o profilo sui social media. Offre ai propri follower la possibilità di prenotare gli hotel proprio nel punto di ispirazione. Quando la prenotazione è completata su Travis, i creatori guadagnano una parte del valore della prenotazione.

La maggior parte dei micro-creatori e influencer che hanno meno di 100.000 follower crea contenuti gratuitamente o dipende da accordi di marca una tantum per guadagnare entrate“, ha affermato Nicole Tj, cofondatrice di Travis. “Con il nostro prodotto Bookable Links, forniamo un nuovo percorso per le entrate per questi creatori, semplificando al contempo il processo che gli aspiranti viaggiatori possono intraprendere per visitare le loro destinazioni principali“.

I creatori stanno cambiando il modo in cui i consumatori scoprono i viaggi influenzando sempre più le preferenze di vacanza e le decisioni di spesa. Tuttavia, mancano gli strumenti e l’infrastruttura che consentano loro di guadagnare dai loro sforzi di influencer. La ricerca interna di Travis con i micro-creatori mostra che mentre le offerte di marchi a pagamento costituiscono il 90% delle entrate dei creatori, solo il 10% dei contenuti degli influencer viene effettivamente pagato. Travis è intervenuto per consentire ai creatori di ottenere un reddito passivo e ricorrente dal restante 90% dei loro contenuti.

“In un mondo in cui gli influencer tipici hanno iniziato a perdere influenza perché tutti sanno cosa significa #ad, i creatori hanno una linea difficile da percorrere tra fiducia e redditività, afferma l’influencer di viaggio TikTok Marissa Klurstein. “Come creatore di viaggi, sembra giunto il momento che ci sia un modo per condividere i luoghi che amiamo davvero e in cambio essere ricompensati per la nostra onestà, esperienza e buon gusto.”

I co-fondatori Nicole Tj e Thomas Lo sono essi stessi ex creatori, con esperienza nella gestione di campagne di influencer e una vasta esperienza nel lavorare con organizzazioni turistiche e di viaggio negli ultimi 10 anni. Con la loro visione unica delle sfide affrontate sia dai creatori che dai marchi nel settore dei viaggi e dagli stessi viaggiatori accaniti, stanno costruendo Travis con la missione di consentire a chiunque di diventare un creatore di viaggi.

Pubblicato in
Informazioni su Anna Bruno 41 Articoli
Giornalista professionista, già cronista de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, è specializzata in viaggi, food, musica e tecnologie. Cofondatrice dell’agenzia di comunicazione e Digital PR FullPress Agency, è direttrice responsabile di FullTravel.it, magazine di viaggi e di “VerdeGusto”, oltre ad altri due magazine. E’ autrice di “Digital Travel” e “Digital Food” , rispettivamente quarto e quinto libro, per Flaccovio Editore. Digital Travel & Food Specialist, è consulente e docente in corsi di formazione ed è delegata del SUD e Isole dell’Italian Travel Press(ITP).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*