Tocatì: a Verona il Festival Internazionale dei Giochi in Strada

Appuntamento storico e immancabile a Verona: parte Tocatì, il Festival Internazionale dei Giochi in Strada. Trottole, giochi di gruppo, antichi divertimenti: Verona diventa un'enorme ludoteca per tre giorni.

Tre giorni di giochi in tutte le salse e fi tutte le epoche: giochi di strada, giochi costruiti in legno e materiali poveri, giochi per tutte le età. L’appuntamento con l’aspetto più ludico della socialità si chiama Tocatì, a Verona: il Festival Internazionale dei Giochi in Strada si svolge nel weekend del 23, 24 e 25 settembre 2011, in una Verona senza automobili nel centro storico, tutta dedicata al divertimento più spontaneo.
Organizzare il weekend a Verona per Tocatì permette di avvicinarsi e di far conoscere ai più piccoli gli antichi giochi non solo italiani ma anche di altri paesi del mondo: in arrivo qui per l’occasione giochi del Brasile, dell’Iran, del Portogallo, di Taiwan, della Repubblica Democratica del Congo, del Messico e della Svezia.
Pur ospitando gruppi – e quindi giochi – esteri, particolare attenzione sarà dedicata quest’anno ai giochi regionali italiani: in concomitanza con l’anno dei festeggiamenti del 150esimo anniversario dell’unità d’Italia, ogni Regione proporrà un suo gioco peculiare, per ricreare un’Italia dell’antico divertimento.
Tutti i giorni i giocatori che potremmo definire “professionisti” animeranno per ben otto ore piazze e strade. Chiunque potrà cimentarsi perchè i più esperti accoglieranno i novellini, per insegnare e condividere la passione ludica per giochi così antichi.
La città di Verona partecipa sempre molto attivamente a Tocatì, offrendo spazi per concerti ed esibizioni, aree per conferenze incentrare sul valore del gioco e piatti tipici nelle varie osterie e nei ristoranti della zona.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione VERONA iscriviti alla nostra newsletter