TerreTraverse, una tre giorni di musica e arte

Il profumo dei campi e il rumore del vento, che increspa le acque del grande fiume. Il fascino di architetture antiche, come l’Abbazia cistercense di Chiaravalle della Colomba, che muove l’orizzonte piatto della Bassa.

San PietroSan Pietro

L’eredità di strade storiche e cruciali, come la Via Francigena. E la memoria inossidabile di saperi antichi e talenti unici. Benvenuti nelle “Terre Traverse” (termine coniato dallo storico Giovanni Tocci, in un saggio del 1985), patrimonio di paesaggio e cultura affacciato sul Po, incuneato tra le province di Piacenza, Parma e Cremona, che, oltre ad essere protagonista di un interessante progetto europeo, ha deciso di raccontarsi in una tre giorni di musica, arte, folclore ed enogastronomia. Una kermesse aperta a cittadini e turisti alla ricerca di luoghi autentici, desiderosi di scoprire i tanti volti di una terra che, per millenni, è stata corridoio e punto di incontro di popoli, tradizioni e culture. Occasione dell’evento è proprio la presentazione dei risultati del progetto europeo “Terre Traverse: dall’Abbazia al Grande Fiume. Paesaggi d’Europa”, che si terrà venerdì 6 giugno alle ore 15, presso il Palazzo della Commenda, a Chiaravalle della Colomba, e che ha coinvolto partners in Ungheria, Bulgaria, Polonia e Slovacchia.
Terre Traverse vede come capofila la provincia di Piacenza e il comune di Fiorenzuola d’Arda impegnato nella valorizzazione e nello sviluppo di un turismo consapevole e sostenibile. Le giornate del 6, 7 e 8 giugno vedranno quindi manifestazioni e appuntamenti di spessore, come le visite alla spettacolare Infiorata del Corpus Domini lungo tutta la navata della millenaria Abbazia di Chiaravalle della Colomba; la Mostra-Mercato dei prodotti tipici delle Terre Traverse d’Europa; il Premio d’Arte “Oscar Signorini” (in concorso opere di artisti provenienti dai territori partners oltreconfine), marce podistiche e divertenti biciclettate lungo argini del Po e strade secondarie; concerti di musiche verdiane (siamo proprio nelle terre del Maestro) e spettacoli di danze e canti popolari emiliani, ospitati nelle cascine e nelle antiche corti agricole. Per saperne di più e conoscere l’intero programma: www.comune.fiorenzuola.pc.it .
Chi intende soggiornare, può approfittare degli speciali pacchetti d Piacenza Turismi www.piacenzaturismi.net .


Vedi anche » ,

Informazioni utili


Sito Web Cosa vedere a Piacenza   Dove dormire a Piacenza
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Piacenza iscriviti alla nostra newsletter