Terremoto: l’Associazione Italiana degli Ostelli offre ospitalità

La rete degli ostelli italiani offre ospitalità alle popolazioni colpite dal sisma che ha interessato il centro Italia.

Amatrice, RietiAmatrice, Rieti

L’Associazione degli Ostelli Italiani (AIG) attraverso una nota fa sapere che gli Ostelli Italiani sono a disposizione delle popolazioni colpite dal terremoto del 24 Agosto 2016. 

“L’AIG – Associazione Italiana Alberghi per la Gioventù, l’ente che gestisce e promuove dal lontano 1945 gli Ostelli italiani e che è parte attiva della rete internazionale dell’IYHF-International Youth Hostels Federation” si legge nel comunicato diffuso “in coordinamento con le Prefetture e la Protezione civile, offre pronta ospitalità alle popolazioni colpite del sisma che ha interessato il centro Italia. Ciò, mettendo da subito, e concretamente, a loro disposizione, le numerose strutture del suo network lungo l’intero territorio italiano.

 

“Una disponibilità sentita, convinta e pronta” dichiara il Presidente nazionale di AIG Anita Baldi  “come deve essere, e come è necessario che sia, in casi gravi, dolorosi e impegnativi da fronteggiare come questo, e come in genere i dopo-sisma, in cui purtroppo e quasi inevitabilmente, disagi si aggiungono a disagi, e la solidarietà, il soccorso, la vicinanza, la mutua assistenza, non sono mai abbastanza. Una delle difficoltà più pesanti, è come si sa, trovare in tempi rapidi un alloggio sicuro e confortevole a chi ha visto crollare la propria casa o a chi se la ritrova inagibile. Gli Ostelli, nati per accogliere e aggregare, possono costituire una prima e subitanea risposta”.

Per informazioni scrivere a sedenazionale@aighostels.it o attraverso i social network.


Informazioni utili

Cosa vedere a Amatrice   Dove dormire a Amatrice

Amatrice Mappa

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione AMATRICE iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 389 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*