Tassa di soggiorno a Lucca: tutti i prezzi e gli aumenti

Al via il provvedimento che innalza i prezzi delal tassa di soggiorno a Lucca: ecco in dettaglio quanto si dovrà pagare per tipologia di alloggio scelto.

Giornata poco gradevole – quella di ieri, mercoledì 1° aprile 2015 – per chi ha a che fare con il turismo e l’ospitalità in alcune città della Toscana: sono infatti entrati in vigori alcuni provvedimenti amministrativi che riguardano l’aumento della tassa di soggiorno. In particolare i prezzi dell’obolo sono stati ritoccati al rialzo a Firenze e a Lucca.
Una decisione che scontenta gli albergatori, consci del peso che un ulteriore aumento va a generare sulle tasche del turista o del viaggiatore che per qualsiasi motivo arriva a Lucca, pernottando in hotel, b&b, ostello o qualsiasi altro tipo di struttura ricettiva.
La Giunta Comunale ha dunque ufficializzato gli aumenti della tassa di soggiorno a Lucca, andando quindi ad imporne l’applicazione effettiva a partire dal 1° aprile.
Questi sono oggi in dettaglio i prezzi della tassa di soggiorno a Lucca, suddivisi già per tipologia di struttura ricettiva e per numero di stelle:
A) STRUTTURE ALBERGHIERE
Classificazione Imposta (euro)

  • 1 stella 1,50
  • 2 stelle 1,50
  • 3 stelle 2,00
  • 4 stelle 2,00
  • 5 stelle 2,50

B) CAMPEGGI E OSTELLI
Classificazione Imposta (euro)

  • qualsiasi 1,00

C) ALTRE STRUTTURE
Tipologia Imposta euro
Tipologia di struttura a prescindere dalla
classificazione
Imposta (euro)

  • Affittacamere non professionali 1,50
  • Affittacamere professionali 1,50
  • Agriturismo 1,50
  • Alloggi ammobiliati locati per uso turistico 1,50
  • Aree di sosta attrezzate per uso turistico 1,50
  • Bed & Breakfast 1,50
  • Case per ferie 1,50
  • Case vacanze 1,50
  • Residence 1,50
  • Residenze d’epoca 2,50
  • Villaggi turistici 1,50

 

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a