Tassa di soggiorno a Firenze: aumenti in vista nel 2015

Novità relative all'ammontare del costo della tassa di soggiorno a Firenze: previsti aumenti.

A breve la tassa di soggiorno a Firenze vedrà un sostanziale cambiamento nell’ammontare della cifra da elargire alle casse comunali.
Si apprende infatti che da Palazzo Vecchio starebbe per arrivare un provvedimento che andrebbe ad innalzare il prezzo di questo obolo che va a gravare su turisti e su chi – per vari motivi – trascorre una o più notti in hotel a Firenze o in altre tipologie di strutture turistiche della città.
Pare infatti che l’innalzamento della quota da versare sarà prossimamente inserita nella delibera di bilancio 2015 e questo – se tutto ciò fosse effettivamente confermato nei fatti – vorrebbe dire che i nuovi prezzi della tassa di soggiorno a Firenze verrebbero applicati sin dal prossimo 1° marzo 2015.
Il “tariffario” stabilito dagli amministratori locali verrà ritoccato andando ad aumentare la tassa di soggiorno di 0,50 euro al giorno, da corrispondere per pernottamenti all’interno di strutture fino a 4 stelle.
L’aumento infatti non riguarderà in alcun modo gli hotel a 5 stelle di Firenze, dal momento che – allo stato attuale – in questi casi viene già applicata la massima quota prevista dalla legge; per questo specifico motivo, quindi, il provvedimento si applicherà solo e soltanto alle altre categorie di hotel.
Fino ad oggi il prezzo della tassa di soggiorno a Firenze è stata stabilito in 1 euro per ogni stella; dal 1° marzo 2015 in poi, dunque, a questa cifra si dovranno aggiungere ulteriori 50 centesimi di euro.
Si attende dunque l’ufficialità della manovra e la data certa di entrata in vigore del nuovo tariffario.

AGGIORNAMENTO: ecco i nuovi prezzi in vigore dal 1° aprile 2015.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter