Tassa di soggiorno a Firenze attiva: i prezzi

La tassa di soggiorno a Firenze è attiva, sebbene molte siano state le proteste sollevate in questi giorni. Ecco i prezzi della tassa di soggiorno a Firenze e le modalità di applicazione.

E’ ufficiale: da oggi la tassa di soggiorno a Firenze è attiva, dunque per i non residenti a Firenze che pernottano nelle strutture della città toscana, ci sarà da pagare una certa somma, in considerazione della categoria della struttura scelta.
La decisione di applicare questa discussa tassa non è per nulla condivisa dagli stessi albergatori fiorentini che, in circa 150, si sono riuniti a hanno deciso di fare ricorso al TAR. Il Tribunale – pur avendo respinto la richiesta di sospensione immediata – si pronuncerà il prossimo 13 luglio, dunque fino a quel giorno chiunque pernotterà a Firenze dovrà pagare questo obolo.

Quali sono i prezzi della tassa di soggiorno a Firenze? Eccoli, suddivisi per tipo di struttura:

  • Hotel a Firenze: da 1 a 5 euro a notte (a persona), in considerazione del numero di stelle.
  • Agriturismi: da 1 a 5 euro anche in questo caso, a seconda delle spighe.
  • Residence: 1 euro per ogni “chiave”.
  • Ostelli, case vacanza e affitta camere ritenuti “non professionali”: prezzo fisso di 1 euro.
  • Affita camere “professionali”: 2 euro.
  • Campeggi: entro le 3 stelle, il prezzo è di 1 euro; oltre le 3 stelle, 2 euro.

La misura massima applicabile, in ogni caso, è relativa a 10 notti di pernottamento, dunque ipotizzando di dover dormire a Firenze per 15 notti, sulle ultime 5 non graverebbe alcun prezzo extra.
Una nota molto dolente è relativa alle “case vacanza” e “affitta camere”: molte di queste strutture altro non sono che studentati e/o pensioni che ospitano regolarmente gli universitari.
Una bella spesa da sostenere in più ogni mese che, quindi, non graverebbe solo ed esclusivamente sui turisti.
Gli unici soggetti che non sono tenuti al pagamento della tassa sono i minori di 10 anni; gli accompagnatori di degenti ricoverati in strutture sanitarie a Firenze e i genitori (o tutori o accompagnatori) di minori 18 anni ricoverati presso ospedali, cliniche e simili.

AGGIORNAMENTO: dal 1° aprile 2015 i prezzi della tassa di soggiorno a Firenze sono stati aumentati, qui i dettagli.

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a