Tahiti e le sue isole molto amate dagli italiani

Dal 2001 ad oggi, Tahiti e le sue isole hanno registrato una crescita del +56% confermando la posizione di quarto mercato mondiale dopo USA, Francia e Giappone: dato ancora più rilevante se si considera la scarsa incidenza demografica del nostro Paese rispetto ai grandi mercati quali Stati Uniti e Giappone.

Bora Bora - vacanza in PolinesiaBora Bora - vacanza in Polinesia

Dal 2001 ad oggi, Tahiti e le sue isole hanno registrato una crescita del +56% confermando la posizione di quarto mercato mondiale dopo USA, Francia e Giappone: dato ancora più rilevante se si considera la scarsa incidenza demografica del nostro Paese rispetto ai grandi mercati quali Stati Uniti e Giappone.

Continua il rapporto privilegiato tra il consumatore italiano e la Polinesia Francese: con 13.802 passeggeri italiani nel 2008, l’Italia conferma, in un anno sicuramente non facile, la 4° posizione per numero di passeggeri a destinazione. Il risultato 2008 rappresenta una flessione del 4% sul dato del 2007 ma consolida, migliorandolo, il livello straordinario di arrivi raggiunto nel 2006, anno che registrò una straordinaria crescita del 25%.

Il bilancio 2008 resta positivo soprattutto analizzando il flusso mensile dei passeggeri che ha registrato alcuni nuovi record: +3% nella stagione estiva con due mesi eccezionali, agosto e settembre (rispettivamente a 3.116 e 2.193 passeggeri), che registrano un incremento pari a +6% rispetto agli stessi mesi del 2007. Tahiti Tourisme nel 2009 punterà al consolidamento di questo trend, sostenendo l’alta stagione con programmi mirati.

“Soprattutto in un anno complesso per il turismo, come è stato il 2008, tutti gli indicatori confermano il forte legame del mercato italiano con Tahiti e le sue isole. Questo ci conferma che accanto all’unicità dei panorami polinesiani, lo sforzo fatto dal trade nel proporre una destinazione di viaggi su misura continua ad incontrare il favore dei nostri clienti. – dichiara Alessandra Bitetti, Account Director Tahiti Tourisme Italia – Gli italiani conoscono a fondo le nostre isole e ne apprezzano la varietà e soprattutto il lato innegabilmente romantico; il 55% del mercato italiano è infatti rappresentato dai viaggi di nozze. Un cliente da riconquistare ogni anno, sfida che accogliamo volentieri, forti del prodotto turistico e delle impareggiabili caratteristiche geografiche della nostra destinazione: una vera meta da sogno per la luna di miele. Nel 2009 punteremo inoltre su progetti ed attività che attraggano anche viaggiatori dagli interessi specifici, ad esempio passioni come il diving, il surf o il golf.”

Gli obiettivi di Tahiti Tourisme si concentrano dunque verso il consolidamento del posizionamento della destinazione.


Vedi anche » ,

Informazioni utili


Sito Web Cosa vedere a Tahiti   Dove dormire a Tahiti
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Tahiti iscriviti alla nostra newsletter