Sulcis in Sardegna e Azzorre, le proposte weekend di FullTravel

Basta anche solo un weekend, come suggerito da FullTravel, per visitare determinate zone di alcune isole: il Sulcis in Sardegna per l'Italia oppure le Azzorre per il Portogallo.

Per il nostro consueto appuntamento con le proposte del weekend di FullTravel, questa settimana si è pensato di basarci su isole per entrambe le destinazioni suggerite.
La prima meta, italianissima, è la Sardegna: in particolare il suggerimento è di prestare attenzione al Sulcis, con la sua zona costiera dove non è solo il mare a stregare: questo elemento contribuisce piuttosto ad aumentare il fascino dell’area delle miniere.
Qui infatti si trovano la gran parte dei siti riuniti nel Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna, area oggi protetta che ha rappresentato una grande fonte di lavoro nel passato.
Malgrado l’attività intensa e lo sfruttamento della zona, oggi la costa del Sulcis offre la possibilità di effettuare tour di trekking tra le miniere, costeggiando il paesaggio da cartolina che caratterizza questo spicchio di Sardegna. In particolare si consiglia di considerare la possibilità di incamminarsi lungo il percorso “Miniere Blu” che va da Masua a Cala Domestica. Si tratta di 10 chilometri di storia industriale e umana, con chiari segni della vocazione di questi luoghi.
Del tutto diverso il paesaggio che si prospettare alle Azzorre, le nove isole di lussureggiante e selvaggia bellezza nell’Oceano Atlantico.
Un tour delle Azzorre è un viaggio in un mondo che appare distante, con ritmi lenti e poche sofisticazioni dell’ambiente circostante.
Terceira colpisce per varietà di paesaggi: ora un verde intenso riempi gli occhi, ora è invece il colore della terra rossa a colpire, specie nelle aree più interne. Ci sono persino improvvise esalazioni di zolfo che rendono il tutto ancor più scenografico e particolare.
E’ il vulcano Algar do Cavalho a condizionare questi fenomeni: i più interessati e coraggiosi potrebbero decidere di visitare il cono del vulcano, spingendosi fino al laghetto interno.
Se si ama di più il contatto con l’acqua, ancora l’isola di Terceira offre il modo per organizzare escursioni in barca e per guardare da vicino i delfini.
Un paradiso terrestre, adatto soprattutto a chi ama la natura ed è disposto a rinunciare a qualche comfort pur di viverne l’impatto nel modo più semplice.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Praia da Vitória iscriviti alla nostra newsletter