Sui voli Ryanair bagni a pagamento, è confermato

Michael O'Leary, amministratore delegato di Ryanair, ha ufficializzato la volontà di instituire un extra per l'utilizzo delle toilette di bordo.

Sembra proprio che la Ryanair stia davvero provvedendo a rendere le toilette dei propri aerei a pagamento.
La conferma è arrivata dalla viva voce di Michael O’Leary, amministratore delegato, che ieri in conferenza stampa a Madrid ha fatto sapere:
“La Boeing non è ancora riuscita ad elaborare una porta del bagno che consenta l’inserimento di monete per l’accesso. Ma credo che sia un’evoluzione logica: se usi la toilette in una stazione ferroviaria a Londra paghi per usare i servizi igienici. Non vedo alcuna ragione per cui i passeggeri a bordo di un aereo non debbano pagare per andare in bagno”.
Il consiglio di Ryanair, dunque, è di andare in bagno prima dell’imbarco, in aeroporto, a tutto vantaggio delle proprie tasche e della quiete degli atri passeggeri.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter