Steyr, la Città di Gesù Bambino

Si trova in Alta Austria, a metà strada circa tra Vienna e Salisburgo, e in tutto il mondo è conosciuta come la Città di Gesù Bambino, per via di una miracolosa statuina di Gesù, di un attivissimo Ufficio Postale natalizio e di una quantità di fantastici presepi.

 E’ Steyr, cittadina antica e piena d’atmosfera, che dal 1695 venera una statuina in cera di Gesù Bambino che, secondo la tradizione, guarì l’organista e maestro di coro Ferdinand Sertl, malato di epilessia, che l’aveva collocata nella cavità di un tronco di pino, dove tutti i giorni andava a pregare. L’evento ebbe una così vasta eco che, in breve tempo, fu costruito un santuario, dove la figurina è stata collocata e, molto più tardi (1950), fu aperto un Ufficio Postale natalizio, che smista migliaia di lettere indirizzate a Gesù Bambino.

Steyr è anche una sfavillante capitale del presepe, con prestigiose botteghe artigiane e rarissimi esemplari di Natività, custoditi sia nel Santuario di Christkindl (il Pottmesser con un’ambientazione orientaleggiante e 778 figurine e quello meccanico in legno di tiglio), che al Museo Civico (Collezione dei conti di Lamberg, con 200 figure create nel periodo tra il barocco e il Biedermeier o il Bethlehem Krippe in legno d’ulivo).

Per saperne di più: Austria Turismo, tel. 0043.840999918 e Piccole Città Storiche dell’Austria, tel. 0043. 7252. 52290).

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:


Vedi anche » ,

Informazioni utili

Cosa vedere a Steyr   Dove dormire a Steyr
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Steyr iscriviti alla nostra newsletter