Sposarsi in volo con easyJet

Se non siete persone ordinarie e sognate un matrimonio particolare e diverso dal solito, easyJet propone la celebrazione del matrimonio in volo. L'iniziativa potrebbe andare in porto molto presto, come si apprende dal sito ufficiale della compagnia aerea low cost.

Attualmente il management di easyJet sta verificando che i capitani abbiano i requisiti legali per poter celebrare matrimoni, esattamente come accade a bordo delle navi, ad esempio.
Se fosse legalmente fattibile, il capitano lascerebbe i comandi del velivolo al co-pilota, potendo così officiare le nozze.
Ovviamente, è allo studio anche un’indagine di mercato per capire quanto la possibilità di sposarsi tra le nuvole possa essere interessante ed appetibile per i futuri sposi.

Se la nostra indagine dovesse avere esito positivo, il detto ‘essere al settimo cielo avrà un nuovo significato per gli innamorati, permettendoci così di offrire un nuovo speciale servizio ai nostri passeggeri” ha simpaticamente commentato François Bacchetta, Regional General Manager easyJet per il sud Europa.

Sembra proprio che la prima tratta italiana a venir destinata ai matrimoni in volo potrebbe essere la MilanoParigi; come non pensare, in effetti, alla città romantica per eccellenza?

E così, sposandosi a bordo, dopo la celebrazione del matrimonio in aereo gli sposi si immergeranno per direttissima nell’atmosfera del viaggio di nozze.

I costi non saranno elevati, di poco superiori al normale acquisto del biglietto aereo ma, senza girarci attorno, sarebbe comunque una maniera per unire l’utile (far cassa) al dilettevole.

Un’iniziativa originale per un matrimonio memorabile!

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Roma iscriviti alla nostra newsletter