Spazio aereo chiuso su Roma per la beatificazione di Wojtyla

L'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile ha comunicato che lo spazio aereo su Roma sarà chiuso il 1° maggio, giornata dedicata alla beatificazione di papa Wojtyla.

Lo spazio aereo su Roma sarà chiuso il 1° maggio, dalle ore 5 del mattino alle ore 16, per motivi di sicurezza richiesti nella giornata della beatificazione di papa Wojtyla. Lo ha comunicato l’ENAC, specificando che l’area interessata avrà un’ampiezza di 10 miglia di raggio (l’equivalente di circa 35 chilometri) da Città del Vaticano.
Ciò vuol dire che sarà inibito l’utilizzo dello spazio aereo a velivoli di vario genere e natura, siano essi utili a voli a scopo agricolo, sportivo, acrobatico, pubblicitario ecc…
Allo stesso modo, inibite le attività di lancio con il paracadute e l’uso di aerostati e mongolfiere.
Tutto ciò non va in alcun modo ad interferire per la regolare attività dell’aeroporto di Roma, mentre l’Aeroporto dell’Urbe dovrà rispettare l’obbligo di chiusura.
Per quanto riguarda l’Aeroporto di Ciampino, si è deciso di fermare ogni attività di volo civile dalle ore 13 alle ore 17. Ciò potrebbe causare cancellazioni e/o ritardi: l’ENAC sollecita i passeggeri a contattare le compagnie aeree di riferimento per conoscere i nuovi orari di partenze e arrivi.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter