Slow Food propone una settimana di cucina ladina a Moena

Torna anche quest'anno a Moena (TN) in Val di Fassa, con la tredicesima edizione, l'appuntamento più "altolocato" patrocinato da Slow Food: A cena con re Laurino.

Garda Trentino gourmetGarda Trentino gourmet

Una settimana di golosità da gustare in quota!  L’incontro con le più ghiotte specialità della cucina ladina è previsto dall’11 al 18 marzo, quando i migliori ristoranti della zona propongono serate a tema, dove protagonista indiscussa è la tradizione, e in tavola arrivano i sapori più tipici. La cultura gastronomica delle Dolomiti, dove trionfano selvaggina, funghi, formaggi, verdure interpretati in modo appetitoso e originale e accompagnati da pane e pasta fatti rigorosamente in casa si presenta in tutto il suo profumato splendore, insieme a vini, spumanti e distillati del Trentino. Al Ristorante Foresta (tel. 0462.573260), al Ristorante Fuchiade (tel. 0462.574281), al Ristorante Malga Panna (tel. 0462.573489) e al Ristorante Tyrol (tel. 0462.573760) si gustano antipasti, primi, secondi piatti e prelibati dolci in cui tutti gli ingredienti rimandano al più autentico e ghiotto patrimonio gastronomico della Val di Fassa. Quest’anno, altri imperdibili appuntamenti al Rifugio Chalet Valbona uniscono i piaceri del buon mangiare e bere alla bellezza incomparabile del paesaggio dolomitico, e arricchiscono la settimana dedicata a “Re Laurino”.

Domenica 12 marzo 2006, a partire dalle 12 ecco “Pasta in Pista”, un happy hour a 2000 metri tutto da gustare grazie ai deliziosii primi piatti preparati dal pastificio Felicetti di Predazzo. Giovedì 16 marzo, sempre a partire dalle 12 (l’ora più indicata per una pausa sulla neve!) protagoniste sono le grappe della “Premiata Distilleria Bertagnolli” e “Dell’Elmo Saracini”, per una degustazione in alta quota di monovitigno e dolci distillati di frutta. Venerdì 17 marzo ecco il trionfo della bontà con una suggestiva cena al Rifugio Chalet Valbona: alle 20 il gusto va in tavola con la cena “Slow Food sulla neve”, aperta a tutti i soci e i simpatizzanti. Protagonisti i “presidi” Slow food del Trentino, vale a dire le Ciughe del Banale, la Mortandela della Val di Non di Massimo Corà, le Luganeghe di Massimo Cis, i formaggi Vezzena e Casolet e il Ciampedel di Fasha, ma non mancano tocchi di originalità. Come i piatti realizzati con le selezioni monograno di kamut e farro di Valentino Felicetti, cucinati dagli chef e seguiti da leccornie tipiche. Il tutto naturalmente abbinato ai vini autoctoni del Trentino selezionati da Cavit. Alla serata, allietata da musica folk, partecipa anche il segretario generale Slow Food Italia Silvio Barbero, ed è proposta a 39 euro, compreso lo speciale trasporto notturno in cabinovia (per informazioni e prenotazioni 0462.565219).

Per tutta la settimana uno speciale happy hour attende i ghiottoni nella tipica Stube Fassana del Ristorante Albergo Foresta al ritorno dalle piste, tra le 17 e le 19.30. Qui si possono degustare vini, spumanti, grappe e distillati del Trentino, da pagare con la speciale moneta del Re Laurino (tre euro) unica valuta spendibile durante questa magica settimana. Per partecipare alla settimana Snow Slow Food la Falktours propone uno speciale pacchetto da 7 notti (11-18 marzo 2006) a prezzi che vanno da 389 a 569 euro a persona (a seconda della tipologia di albergo) e da 359 a 539 euro per i soci Slow Food. La quota comprende sette pernottamenti con la prima colazione, quattro cene in hotel, due cene con cucina tipica ladina a scelta tra i ristoranti che partecipano all’iniziativa, la cena Slow Food sulla neve, un buono pranzo per “Pasta in Pista” al Rifugio Chalet Valbona e tre buoni per le degustazioni di grappa a Moena.

Per informazioni: Falkensteiner Group – Tourism Consulting Falktours

Tel. 0472.978107

relaurino@moena.it

www.relaurino.moena.it

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Moena Trentino-Alto Adige iscriviti alla nostra newsletter