Settimana bianca e festa di inizio inverno

In attesa dell’inizio della prossima stagione invernale la storica città tirolese ha potenziato enormemente l’innevamento della sua gigantesca area sciistica.

Dal primo ski circus del 1931 fino alla più spettacolare inaugurazione (2005) della funivia 3S, Kitzbuhel è sempre stata all’avanguardia nel fare in modo che lo sci da discesa fosse un grande piacere per tutti, se non addirittura un paradiso.

Questo è sempre stato lo scopo precipuo della Bergbahn AG Kitzbuhel, una delle società funiviarie più rinomate al mondo, sempre attenta alla sicurezza, al comfort, all’efficienza, nel rispetto

Stazione alta della funivia orbitale 3S di Kitzbuhel dell’ambiente ma anche inseguendo progetti di innovazione sempre più creativa. Tanto è vero che nel maggio 2007 ha ricevuto la certificazione di sostenibilità ambientale dalle autorità tirolesi.
Durante la stagione 2006-2007, certamente non ottimale per la totalità delle stazioni alpine, Kitzbuhel poteva garantire all’ospite, anche nel periodo peggiore, di sciare su piste di ottima qualità per un totale dell’80% o più della rete sciistica attorno alla città.

Le novità tecniche di questa stagione 2007-2008
Anzitutto il nuovo impianto dello Steinbergkogel, una seggiovia a 8 posti in capsula richiudibile e riscaldata.

Sul fronte dell’innevamento, espansione di questo anche sulle piste dello Steinbergkogel e nell’area dello Jochberg-Resterhöhe, con ciò raggiungendo l’obiettivo di poter disporre dell’innevamento artificiale sul 100% del famoso Ski Safari delle Alpi di Kitzbuhel.

E non ci si è fermati qui: basta considerare, ad esempio, che il piano di ampliamento degli impianti per l’innevamento prevede un aumento delle riserve idriche fino ad una capacità totale di circa 230.000 metri cubi, necessari per i 170 km di piste preparate servite da 55 modernissimi impianti.

Sciare a Kitzbuhel
Molta attenzione e grandi investimenti sono stati fatti sui servizi. Sono ormai 1.000 i metri quadrati dedicati al noleggio dell’attrezzatura e all’assistenza, solo nell’area dell’Hahnenkamm. Il che si traduce in grande comodità e risparmio di tempo per l’ospite.
Infine è un fiore all’occhiello l’Hochkitzbühel Mountain Restaurant, vicino alla leggendaria pista della Streif, un esercizio di alta qualità nel punto più panoramico di Kitzbuhel: lo si può raggiungere anche di sera per una cena a lume di candela e per la magnifica vista sulla città illuminata o sulle montagne bianche di luna. Prenotare al +43(0)5356/6951-230 oppure +43(0)664/6118830, www.hochkitz.com.

La stagione aprirà con una grande festa di inizio inverno dal 14 al 16 dicembre 2007, con concerti, party per il dopo sci, lezioni di sci gratuite, la Hahnenkamm Sprint-Cup, ecc. Il pacchetto esclusivo per la festa di inizio inverno (prenotabile solo in anticipo e non direttamente in loco) prevede due pernottamenti, skipass per tre giorni, incluso ingresso alle manifestazioni in programma in hotel garni (ad esempio) con prima colazione a partire da 153 euro (209 euro con mezza pensione).
Informazioni e prenotazioni: Kitzbühel Tourismus, Hinterstadt 18, A-6370 Kitzbühel, tel. 0043-(0) 5356 777, fax 0043-(0) 5356 777-77, e-mail: info@kitzbuehel.com.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Kitzbuhel iscriviti alla nostra newsletter