Sciopero treni 24 e 25 ottobre 2015: orari e modalità

E' stato confermato lo svolgimento dello sciopero dei treni in tutta Italia, programmato il 24 e 25 ottobre 2015.

ScioperoSciopero

Weekend decisamente difficile per il comparto dei trasporti, quello che sta per iniziare.
E’ stato infatti proclamato e poi confermato uno sciopero dei treni che si svolgerà su tutta la rete nazionale.
Lo stop dei convogli avverrà per 24 ore, nelle giornate di sabato 24 e domanica 25 ottobre 2015.
La coferma arriva direttamente dall’ufficio stampa di Gruppo Ferrovie dello Stato, con l’emissione di una nota informativa grazie alla quale si apprende anche l’orario in cui lo sciopero di svolgerà.
I lavoratori si asterranno dal lavoro a partire dalle ore 21:00 di sabato 24 ottobre, scioperando fino alle pre 21:00 del giorno seguente (domenica 25 ottobre 2015).
Non saranno soltanto i convogli Trenitalia a fermarsi ma anche i treni che fanno parte del gruppo NTV (il treno Italo, dunque) e di Trenord.
Pur potendo contare sulle corse garantite e sul rispetto delle norme applicabili in caso di scioperi, resta il fatto che il disagio sarà certamente molto sentito per determinate fasce di viaggiatori.

ScioperoSciopero

Nel caso di spostamenti “importanti”, infatti, l’aereo non sarebbe neppure un’alternativa facilmente applicabile, dal momento che si apprende anche il settore aereo sarà in agitazione per gran parte delle stesse ore in cui il trasporto su rotaia si fermerà.
Si consiglia di prendere visione dell’elenco dei treni e delle rotte coperte anche in caso di sciopero, per poter appurare se il proprio viaggio potrà essere compiuto o meno.

AGGIORNAMENTO del 23/10/2015 h 12:00: il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, ha deciso di differire lo sciopero ad altra data da destinarsi. La circolazione dei treni sarà dunque del tutto regolare. La stessa decisione è stata presa relativamento allo sciopero del settore aereo.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Lombardia Milano iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*