Sciopero benzinai 3 – 5 agosto 2012: modalità

Si profila una partenza del mese di agosto difficile per gli spostamenti: annunciato uno sciopero dei benzinai dal 3 al 5 agosto 2012. Ecco modalità e altre iniziative di protesta correlate.

Il primo weekend di agosto sarà probabilmente piuttosto difficile per la circolazione stradale, non solo per via delle previsioni dell’intenso traffico ma anche per l’annuncio di uno sciopero dei benzinai. Dal 3 al 5 agosto 2012, infatti, le associazioni di categoria Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio chiuderanno le pompe di benzina.
I motivi della protesta risiedono nel fatto che i gestori lamentano tagli drastici e unilaterali ai margini; inoltre gli accordi collettivi sono scaduti e non sono stati ancora rinnovati.
Si porta all’attenzione dell’utenza e delle istituzioni anche il fatto che si stanno verificando molti licenziamenti nel settore.
Lo sciopero coinvolgerà anche gli impianti self service e vedrà i suoi effetti sia nel tessto urbano che sulla rete autostradale.
Non è tutto: oltre allo stop totale dell’erogazione del carburante, verranno messe in atto altre misure già nei prossimi giorni: dal 18 luglio si informerà la clientela; dal 30 luglio al 5 agosto si sospenderanno i pagamenti con carte di credito e bancomat.
Una decisa alzata di scudi da parte dei benzinai, dunque.
Nel caso ci fossero cambiamenti nella programmazione dello sciopero dei benzinai dal 3 al 5 agosto, provvederemo ad informare nuovamente i nostri lettori.

AGGIORNAMENTO: date dello sciopero dei benzinai cambiate.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione iscriviti alla nostra newsletter