Scialpinismo in Trentino, dove fare escursioni

Lo scialpinismo in Trentino non è solo un modo per fare sport in un ambiente sano e puro: è un'esperienza di conoscenza del territorio e di scoperta del panorama davvero notevole. Ecco dove fare escursioni di scialpinismo in Trentino.

Le vacanze invernali in Trentino riservano sempre una grande varietà di attività da praticare all’aria aperta, tra piste da sci perfettamente funzionanti e coltri di neve tutte da ammirare e calpestare in sicurezza.
Tra queste attività, spicca lo scialpinismo in Trentino, perfetto connubio tra l’amore per la natura, la voglia di mettersi in gioco e la disciplina dello sport.
Basta dotarsi dell’attrezzatura giusta – disponibile a noleggio in molti hotel in Trentino e nelle stazioni sciistiche – e iniziare ad incamminarsi lungo le vie praticabili, al passo che si riuscirà a tenere: senza strafare, lo scialpinismo è una disciplina consigliabile a tutti, purchè praticato su sentieri segnalati, con adeguate attrezzatura, con abbigliamento consono e soprattutto con un’attenzione particolare alle previsioni del tempo, per evitare di avventurarsi nel caso di avverse condizioni meteo.
A tal proposito, molti sono i luoghi dove poter organizzare escursioni di scialpinismo in Trentino: non essendoci necessità di impianti specifici ma semplicemente di un buono strato di neve, è possibile dunque incamminarsi dalle vette ai ghiacciai, fino ai terreni ben diversi della zona del Garda.
Anzitutto ci si potrebbe cimentare con il giro dei quattri passi in Val di Fassa, dunque direzionandosi verso il Sellaronda.
Se il punto di riferimento sono invece la Dolomiti del Brenta, sarà importante sapere che qui gli itinerari non mancano, dal momento che è possibile praticare scialpinismo su più versanti (Madonna di Campiglio, Andalo e Molveno).
E perchè non dirigersi verso Cima d’Asta, sul Lagorai?
Se si preferisce il panorama dei laghi, sarà bello programmare un’escursione nelle Valli Giudicarie, facendo il giro dei Laghi di Valbona.
Altra idea è di perlustrare la zona delle Tre Valli e Passo San Pellegrino o, ancora, le Maddalene in Valle di Non.
Interessante anche il percorso di scialpinismo sull’Altissimo di Nago, come pure quello sul Cornetto di Folgaria.
Sul sito VisitTrentino è possibile visualizzare nel dettaglio tutti i percorsi, selezionati e catalogati per abilità richiesta e per caratteristiche peculiari di ciascuna zona segnalata.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione MADONNA DI CAMPIGLIO iscriviti alla nostra newsletter